Basket. La Bper Lanciano non si ferma più. Espugnato 73-70 il difficile campo del Taranto

Sesta vittoria in otto gare di campionato per il cinque di Salvemini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1034

Basket. La Bper Lanciano non si ferma più. Espugnato 73-70 il difficile campo del Taranto




LANCIANO.La Bper Lanciano centra il sesto successo stagionale in otto incontri andando a vincere sul campo del fanalino di coda Cus Jonico Taranto, ancora a secco di vittorie, ma con tutti gli effettivi recuperati, essendo stato falcidiato dagli infortuni in avvio di stagione.
L'avvio è tutto di marca locale con Leoncavallo e soci che si portano avanti sull'8 a 2, prima che i gialloblù diano inizio alla lenta rimonta avviata da Polonara. Il primo sorpasso arriva grazie alla tripla di Alex Martelli con cui si conclude il primo quarto (14-17).
Nella seconda frazione Lanciano preme sull'aceleratore e scappa via sul +8 quando Castelluccia mette a segno un fendente dalla linea dei 6 e 25 (18-26). Il parziale aumenta pochi minuti più tardi con i canestri micidiali di De Vincenzo, che bagna la convocazione in nazionale under 20 con la miglior prestazione stagionale (18 punti) e di Valerio Polonara (29-40). Ancora Grosso risponde a Appeso con una bomba che vale il +11 (32-43).
Taranto sembra alle corde e la Bper si porta fino al+12 con De Vincenzo (34-46) al 21°, ma pochi minuti più tardi i frentani vanno in black-out, tanto che Moliterni e Giuffrè suonano la carica per la rimonta portandosi sul 50 a 53 a fine terzo quarto.
Nei pirmi 4 minuti dell'ultimo periodo alle corde c'è la Bper e Taranto glie ne suona di santa ragione fino a portarsi sul +6 con lo scatenato Giambattista Moliterni (61-56). La Bper in 8 minuti mette a segno la miseria di soli 3 punti, ma è qui che Polonara e Grosso si prendono la squadra sulle spalle e avviano la controrimonta, sigillata dalla tripla di Martelli che a 3'42'' dal termine riporta i gialloblù a condurre (64-65), per poi sfoderare un'altra conclusione devastante dall'arco pochi secondi più tardi (64-68).
Taranto ha ancora la forza di impattare con Salerno a 30'' dal termine (70-70), ma Andrea Grosso mette a segno la tripla decisiva a una manciata di secondi dal termine, regalando alla Bper un successo frutto del cuore di un gruppo che sta regalando alla città un momento magico, difficilmente preventivabile due mesi orsono. La Bper infatti veleggia al terzo posto in classifica, a soli 2 punti dalle corazzate Scafati e Agropoli.
Da domenica però comincia un altro campionato per i ragazzi di coach Salvemini, attesi da 4 turni molto proibitivi, il primo dei quali proprio ad Agropoli fra 7 giorni. Il Natale ci dirà di che pasta è veramente fatta questa squadra.
TABELLINO
CUS JONICO TARANTO: Giuffré 5, Fanelli 10, Moliterni 17, Salerno 10, Leoncavallo 16, Gianfranco 6, Bisanti 0, Sarli 3, Appeso 3, Bitetti n.e.Coach: Nicola Leale
BPER LANCIANO: Grosso 15, De Vincenzo 18, Martelli 15, Castelluccia 5, Polonara 14, Ucci 6, Di Marco 0, Bomba 0, Muffa n.e. Di Matteo n.e. Coach: Giorgio Salvemini
Parziali: (14-17 / 18-26 / 18-10 / 20-20)