Pallavolo. La Sieco Service Ortona continua a volare. Battuto 3-1 il Castellana Grotte

Gli abruzzesi partono male poi col passare dei minuti dilagano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2278

Pallavolo. La Sieco Service Ortona continua a volare. Battuto 3-1 il Castellana Grotte




ORTONA. Salgono a tre i successi consecutivi della Sieco Service Impavida Ortona. Nove punti nelle ultime tre giornate di campionato che ridanno convinzione di poter essere protagonisti, di poter lottare per le zone alte della classifica. Anche questa sera è stata una battaglia durissima, ma la compagine ortonese non si è mai tirata indietro, ha lottato e ha ottenuto una vittoria (3-1) che la proietta al quinto posto, appaiata alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, prossima avversaria di questo campionato di serie A2. Il Castellana Grotte invece dovrà rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale e resta ferma a quota 2 punti in classifica.
La cronaca. La Sieco conferma il sestetto delle ultime uscite, quindi Lanci in cabina di regia, Cetrullo opposto, Galliani e Bruno schiacciatori, Guidone e Simoni al centro, Zito libero. La Materdominivolley.it lancia da subito il neo acquisto Libraro che va a formare la diagonale di schiacciatori con Castellano, poi Pellegrino al palleggio, Cazzaniga opposto, al centro Spadavecchia e Sperandio, liberi Primavera in fase di ricezione e Battista in fase di difesa.
Arrembante l’avvio dei pugliesi che allungano subito (6/11) prima del time-out tecnico (6/12). Nunzio Lanci corre ai ripari inserendo Di Meo al posto dell’argentino Bruno. Un cambio che sembra sortire i giusti effetti (9/14). Gli Impavidi agguantano poi la parità sul 21/21. Si va così ai vantaggi: le fasi sono convulse e l’arbitro redarguisce con un giallo per proteste Di Meo. La direzione di gara è confusa e il set si chiude 25/27 con un rosso alla squadra di casa, tra le vivaci proteste in campo e sugli spalti.
La Sieco Service riparte per il secondo parziale con Di Meo al posto di Bruno, mentre Castellana conferma la formazione di partenza. L’inizio di set sorride ancora una volta al Castellana (5/9). Coach Lanci ripropone Bruno (10/15), che scalda subito il braccio con un attacco vincente (11/15). Entra anche Sborgia (14/18) per Guidone. L’Impavida accenna ad una reazione (17/20), allora coach Fanizza ricorre subito ad un time-out discrezionale che, tuttavia, non spezza la buona vena ortonese (20/20). L’Impavida sembra rigenerata e trova il modo di chiudere 25/22.
Nel terzo parziale è la formazione di casa a iniziare bene. Il 9/2 in favore di Lanci e compagni è un vantaggio da non sciupare. Al time-out tecnico il punteggio sorride agli Impavidi (12/7). Non succede più nulla di clamoroso e la Sieco ha la meglio 25/14.
Il quarto set inizia ancora una volta sotto chiare tinte ortonesi, con il time-out tecnico che vede la squadra di casa in vantaggio (12/9). Ma la Materdomini non molla la presa e tiene il passo, riportandosi avanti (17/18). Il finale viaggia su un sottile equilibrio, spezzato dall’ultimo punto dell’Ortona (25/23) che si aggiudica così set e partita.
Una prova di carattere quella offerta oggi dalla Sieco Service, che è riuscita ad ottenere tre punti di notevole importanza, dopo un primo set perso in un finale caotico e un secondo che era iniziato nel segno del nervosismo per le precedenti decisioni arbitrali. L’Impavida è stata brava a ritrovare la giusta concentrazione per tornare a giocare nel migliore dei modi e, a quel punto, non c’è stata più partita.
Nelle parole di uno dei migliori in campo, Michele Simoni, si può leggere la soddisfazione per questo successo: “Era un incontro che sapevamo di dover vincere per la nostra classifica. Si sapeva che loro sarebbero venuti ad Ortona senza nulla da perdere, per giocare con la massima spensieratezza. Noi siamo partiti male, anche per alcune decisioni arbitrali che a mio vedere ci hanno penalizzato. Poi, però, ci siamo ripresi e abbiamo ottenuto questa vittoria. Adesso pensiamo al Sora, altra formazione difficile da affrontare. Sarà dura ma noi siamo convinti di poter fare bene. Sono fiducioso per il prosieguo della stagione, perché penso che con questa squadra possiamo mettere in difficoltà chiunque”.

SIECO SERVICE ORTONA-MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-1 (25/27-25/22-25/14-25/23)

Tabellini Sieco Service Ortona: Cetrullo 26, Simoni 8, Guidone 2, Bruno 10, Matricardi, Galliani 13, Gemmi, Pappadà (L) n.e., Sborgia 6, Di Meo 3, Lanci 2, Zito (L), Orsini n.e.
Materdominivolley.it Castellana Grotte: Cazzaniga 14, Petrosillo, Primavera (L), Libraro 17, Mariella, Castellano 18, Sperandio 4, Pellegrino, Ciavarella n.e., Spadavecchia 8, Sorrenti n.e., Battista (L), Braico