CALCIO

Champions League. Verratti rosso di rabbia. Blanc: «espulsione ingiusta non sono arrabbiato»

Il folletto di Manoppello espulso ad inizio ripresa nel match con l'Olympiakos

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2341

Champions League. Verratti rosso di rabbia. Blanc: «espulsione ingiusta non sono arrabbiato»




PARIGI. Giornata da dimenticare per Marco Verratti la quinta dei gironi di qualificazione agli ottavi della Champions League. Il suo Paris Saint Germain ha vinto quasi allo scadere 2-1 con l'Olyimpiakos ma il folletto di Manoppello, dopo un primo tempo buono per qualità e quantità di palloni giocati, è stato espulso in avvio di ripresa per doppio giallo. La prima sanzione giusta perché con un tocco di mani volontario ha fermato un'azione neanche molto interessante dell'Olympiakos, la seconda tutt'altro per effetto di un fallo veniale a centrocampo. A fine partita il tecnico dei parigini Laurent Blanc ha difeso il centrocampista italiano dalle polemiche: «la mia opinione è che l'espulsione è stata troppo severa. Il primo cartellino era giusto perché a norma di regolamento quando si interrompe un'azione anche se non pericolosa degli avversari si viene puniti con il giallo. È una regola stupida come è stupido fare un fallo del genere quando si sa di poter essere ammoniti, ma va bene a volte si fanno cose senza pensare».
«Il secondo giallo invece è stato ingiusto» – in conclusione Blanc – «vorrei sapere quanti falli ha fatto Verratti in tutta la partita? Ve lo dico io, due. Prima la mano e poi il fallo del rosso. Smettetela di dire che abbia un problema o che è incorreggibile. Ogni tanto succedono queste cose. Anche se ci ha reso la vita più dura non sono assolutamente arrabbiato con lui in questo caso, perché ripeto il secondo giallo è stato eccessivo». Nell'altra partita del girone il Benfica ha espugnato nei minuti finali 3-2 il terreno dell'Anderlecht. In classifica Psg 13 punti, Benfica ed Olympiacos 7 ed Anderlecht 1.
Verratti verrà squalificato per un turno in Europa e salterà l'ultima gara dei gironi martedì 10 dicembre sul campo del Benfica. Partita che varrà poco per i parigini, già qualificati come primi del raggruppamento C. Per rivedere Verratti in Europa dunque appuntamento al 2014 con gli ottavi di finale.
Andrea Sacchini