Basket. Impresa dell'Amatori Pescara che espugna 73-63 l'ostico campo del Rieti

Domenica prossima altra trasferta sul campo dell'Orvieto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1222

Basket. Impresa dell'Amatori Pescara che espugna 73-63 l'ostico campo del Rieti




RIETI. Che impresa quella dei ragazzi di coach Fabbri sul campo del Rieti. Al cospetto di una delle due capoliste, nonché di una delle più accreditate candidate alla promozione, i ragazzi pescaresi si sono fatti valere con una determinazione ed un impegno durato quaranta minuti, gli ultimi dieci dei quali risultati fatali per la formazione laziale. Una vittoria che fa riacciuffare la seconda posizione (in condominio proprio con Rieti, e con Giulianova, alle spalle del Latina) ma che soprattutto, come affermano tecnici e dirigenti pescaresi, corrobora la consapevolezza dei mezzi tecnici a disposizione della squadra, in grado di giocarsela senza timori con ogni avversario del girone. A Rieti, una vittoria di squadra, in una giornata così così nella precisione al tiro, ma con tanta volontà di giocarsela fino in fondo, che nel lungo finale ha visto prevalere i pescaresi sui più stanchi e meno lucidi reatini. Bravi Rajola e soci a restare in partita nei primi due quarti, non consentendo pericolosi allunghi agli avversari. Poi, al rientro dalla pausa lunga, una più accentuata determinazione ha consentito il primo timido sorpasso al 29’ (42-43 con tripla di Di Donato) che ha fatto da preludio ad una quarta frazione quasi impeccabile. Con un parziale di 3-12 l’Amatori ha ribaltato in avvio di tempo le sorti della gara gettando le basi per la vittoria finale, conseguita senza nemmeno troppi patemi. Ben cinque elementi in doppia cifra, e con una sempre più preziosa collaborazione da parte dei giovanissimi Masciarelli e Marco Timperi, andati anche in questa occasione a referto. Un buon prologo per la seconda trasferta consecutiva che riserva il calendario, quella di domenica 1 dicembre ad Orvieto, prima del derbyssimo casalingo con il Giulianova (8 dicembre), che metterà di fronte due delle principali sorprese del campionato.

NPC RIETI – AMATORI PESCARA 63-73

NPC RIETI: Giampaoli 8 , Biasich , Benedusi 7 , Granato 2 , Feliciangeli 16 , Caceres 2 , Ferraro 9 , Ponziani , Musso 19 , Mascagni . All. Nunzi.
AMATORI PESCARA: Pepe 13 , Rajola 12 , Maino 14, Buscaino 10, Masciarelli 4, Timperi Mar. 4 , Timperi Mat., Di Donato 6 , Di Carmine , Dip 10 . All. Fabbri.
Arbitri: Battista di Firenze e Venturi di Siena
Parziali: 10-12; 27-23; 47-43.
Note: 5 falli: nessuno. Tiri da 3: Rieti 4/26 (15%) Amatori 6/23 (26%) , tiri da 2: Rieti 22/62 (35%) Amatori 26/59 (44%) , tiri liberi: Rieti 15/20 (75%) Amatori 15/21 ( 71%) .