Basket. Il Roseto fa visita al Recanati. Proger Chieti sul parquet amico col

Esordio per il neo-coach di Roseto Tony Trullo, subentrato a Melillo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2722

Basket. Il Roseto fa visita al Recanati. Proger Chieti sul parquet amico col




ROSETO. In vista del match di domani in casa del Recanati, in settimana è stato presentato il nuovo coach del Roseto, Tony Trullo, che ha preso il posto dell'oramai ex Phill Melillo. Sul sito ufficiale del sodalizio abruzzese, oltre il nuovo allenatore degli Sharks, è intervenuto il presidente biancazzurro, Ettore Cianchetti.
Il Presidente ha voluto ringraziare Phil Melillo, esonerato nella serata di martedì 19 novembre 2013, spiegando che “la squadra aveva bisogno di una scossa, dato che le ultime prestazioni hanno lasciato perplesso tutto l’ambiente. Le colpe non sono tutte da imputare a lui, ma la legge dello sport è questa ed è stato lui a pagare. Prendere la decisione di cambiare allenatore è stata dura, soprattutto per me, che avevo fortemente voluto Melillo come coach”. Per quanto riguarda Trullo, Ettore Cianchetti non si dilunga: ”Non abbiamo avuto dubbi, il suo curriculum parla da solo. Sono convinto faremo buone cose con Trullo, Roseto merita un allenatore come lui”.
Coach Tony Trullo, dalla sua, è parso molto soddisfatto: “Ringrazio la società per aver pensato a me come allenatore del Roseto. Io sono rosetano, vivo qui, e sento questo incarico molto più rispetto ad altri allenatori. Proprio per questo farò il possibile per migliorare la situazione”. Il coach ex Brindisi ha voluto salutare così il suo predecessore in panchina, Phil Melillo: “Sono del parere che la classifica del Roseto sia tutto sommato positiva, ed è per questo che ringrazio Melillo. Io e Phil siamo amici, abbiamo anche lavorato insieme a Roma come assistenti; voglio ringraziarlo dal profondo del cuore per quanto fatto sulla panchina del Roseto. Lui è un bravo allenatore, però nello sport funziona così, gli esoneri fanno parte del gioco, in passato è successo anche a me”. Il nuovo coach riserva una battuta anche sulla squadra: “L’atteggiamento del team in questi primi allenamenti mi sembra ottimo, i ragazzi stanno mettendo in pratica le mie idee e spero possano assimilarle presto”.
La formazione abruzzese domenica 24 novembre sarà ospite del Recanati con palla a 2 fissata per le ore 18,00. Gara in diretta web sul sito ufficiale dei Roseto Sharkhs.

LA PROGER CHIETI TRA LE MURA AMICHE ATTENDE IL TREVIGLIO
Nonostante un’inopinata 2^ piazza dopo 8 partite, è una Proger Chieti con i piedi ben piantati a terra quella che attende la Remer Treviglio (domenica 24, ore 18:00, PalaTricalle) dell’ex centro biancorosso Emanuele Rossi. Le Furie, pur comprendendo l’entusiasmo generato dal buon inizio nella tifoseria, non intendono distrarsi e perdere di vista quello che è l’obiettivo dichiarato ad inizio stagione: mantenersi ad ogni costo in una categoria prestigiosa come la LegA2 Adecco Silver.
In settimana il concetto è stato ribadito anche dal presidente Gianni Di Cosmo ai suoi ragazzi: “Non dobbiamo dimenticare chi siamo, da dove veniamo – ha detto il numero 1 della Società parlando alla squadra – e che noi non abbiamo il talento che hanno molte altre squadre in questa categoria. Noi però non dobbiamo mai chinare la testa al cospetto di nessuno! Proprio di questo vorrei ringraziare ciascuno di voi che avete sempre reagito in ogni situazione in questo inizio di torneo, anche quando siamo andati sotto di brutto ed alla fine siamo usciti battuti. Siamo stati sconfitti ma lo abbiamo fatto sempre lottando fino in fondo e questo mi rende orgoglioso. State interpretando al meglio la filosofia del nostro coach, di essere sempre ‘insieme’, come recita il nostro grido propiziatorio, che io amo particolarmente”.
Intanto, arriva qualche buona nuova dall’infermeria. Davide Cesana, superata la mononucleosi, ha cominciato ad allenarsi con il preparatore Dante Flasca. Ha perso peso e, pertanto, potenza. Improbabile vada a referto domenica contro Treviglio. Showron Glover è stato visitato ieri al Policlinico di Modena dal professor Norman Della Rosa, che lo aveva operato il 5 novembre scorso. La situazione è molto buona ed il dottore ha dato l’ok a farlo riprendere a lavorare con la palla già da oggi: 4-5 giorni di solo tiro, passaggio e ball-handling, uniti alle terapie, dopo di che potrà iniziare a lavorare con i compagni con l’ausilio di un tutore. Difficile ce la faccia per il derby del 1 dicembre a Roseto, molto più verosimile che lo si riveda l’8 al PalaTricalle con Ferrara.
Per domenica solita promozione rivolta alle scuole, promossa insieme al Comune di Chieti, che mira a far avvicinare alla pratica sportiva, ed in particolare allo spettacolo del basket di Lega Adecco Silver, i ragazzi delle Primarie e delle Media del comprensorio.
Da segnalare anche l’iniziativa benefica a favore della Fondazione ONLUS “I Fiori del Bene”, Pieluigi Tozzi, impegnata in un progetto di aiuti (assistenza per malattie epidemiche, scolarizzazione ed altro) ai bambini dell’Etiopia. Tutti gli spettatori troveranno all’ingresso un punto dove lasciare la propria offerta. Ovviamente, anche la Proger Chieti farà la sua parte.
Arbitri dell’incontro: Antonio Migotto di S.Stino di Livenza (VE), Luca Bonfante di Longo (VI) e Marco Marton di Conegliano (TV). Ufficiali di campo: Costantini di Silvi (TE), D’Addario di Chieti e Ulisse di Cepagatti (PE).