SERIE B

Troppo Empoli per la Virtus Lanciano. I toscani vincono 3-0 ed effettuano il sorpasso

Prima vera giornata no per l'undici di Baroni che scende al terzo posto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1228

Troppo Empoli per la Virtus Lanciano. I toscani vincono 3-0 ed effettuano il sorpasso




EMPOLI. Troppo forte l'Empoli per la Virtus Lanciano che al Castellani crolla 3-0 al termine di una prestazione comunque non in linea con le positive prove di questo primo quarto di campionato. Nel primo tempo gol di Maccarone al decimo. Nella ripresa reti di Pucciarelli e Tavano rispettivamente al 18esimo e 28esimo.
Dopo sette turni al comando della classifica i frentani scendono al terzo posto e soprattutto incappano nella prima vera pesante sconfitta di questo campionato dopo il ko immeritato di 14 giorni fa a Modena. La squadra di Baroni, dopo un buon primo tempo, è crollata nella ripresa al cospetto di un Empoli che si è dimostrato più forte e cinico nelle occasioni da gol create. Proprio questo ha fatto la differenza, soprattutto nei primi 45 di gioco quando i rossoneri hanno fallito alcune buone chance per andare in rete.
Avvio subito aggressivo dei toscani, vicini al gol con Verdi e Tavano già dai primi minuti con conclusioni dalla distanza. Al decimo il vantaggio dell'Empoli a giustificare un avvio di gara arrembante. Splendida intuizione di Verdi per Maccarone che da posizione ravvicinata insacca.
Al 13esimo prima conclusione in porta del Lanciano con Buchel, con pallone deviato in corner. Al 21esimo è il turno di Piccolo, che in piena area si gira ma non inquadra di poco lo specchio della porta.
Al 39esimo si rivede l'Empoli in attacco. Gran parata di Sepe su tiro di Tavano. Sul seguente corner la testa di Croce non centra il sette. Prima del duplice fischio ancora Tavano da buona posizione pecca di precisione.
All'undicesimo nuovo tentativo di Piccolo e parata difficoltosa di Bassi che libera l'area aiutato da un compagno.
Al 18esimo il raddoppio dell'Empoli. Al limite dell'area Picciarelli controlla un buon pallone e fa secco Sepe.
La Virtus non si arrende ma non va oltre un tiro di Piccolo sugli sviluppi di un corner che trova la sfortunata opposizione di Troest.
Al 28esimo il tris dei padroni di casa è servito. A colpire è la premiata ditta Maccarone-Tavano. Prima conclusione di Maccarone parata da Sepe, poi sulla respinta del portiere colpo risolutore da 2 passi di Tavano.
Nel finale il Lanciano non ha più la forza di reagire mentre l'Empoli sfiora addirittura il poker in almeno due occasioni con Croce (parata di Sepe, ndr) e Maccarone che prende il palo.
Con questa sconfitta la Virtus Lanciano resta a 26 punti in classifica ma scende al terzo posto dietro Empoli e Palermo. Sabato alle ore 15,00 appuntamento al Biondi per il riscatto contro il Varese.

TABELLINO
EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Barba; Mario Rui; Signorelli; Valdifiori; Croce; Verdi (59′ Pucciarelli); Tavano (77′ Castiglia); Maccarone (85′ Mchedlidze). A Disp: Pelagotti; Romeo; Pratali; Camillucci; Ronaldo; Shekiladze.
VIRTUS LANCIANO: Sepe; De Col; Troest; Amenta; Mammarella; Paghera (68′ Di Cecco); Casarini; Buchel; Piccolo; Falcinelli; Gatto (55′ Plasmati). A Disp: Aridità; Aquilanti; Germano; Minotti; Vastola; Thiam; Turchi
ARBITRO: Sig. Pairetto di Nichelino (TO). Assistenti: Del Giovane/Marinelli

Andrea Sacchini