Pallavolo Femminile. Nuova vittoria della Dannunziana. Exploit Arabona. Male l'Altino

Le ragazze di Pescara e Manoppello prime 2 della classe. Ultimo l'Altino

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2539

Pallavolo Femminile. Nuova vittoria della Dannunziana. Exploit Arabona. Male l'Altino




PESCARA. Quarta vittoria su altrettante gare disputate per la Dannunziana AnnoZero Pescara, impegnata nel Campionato Nazionale di pallavolo femminile serie B2/girone F. Sconfitto senza fronzoli né patemi d’animo il Gabicce Pesaro Urbino con un perentorio 3-0 (parziali set 25-20; 25-12; 25-20).
La gara non è mai stata in discussione, le avversarie hanno anche aiutato le padrone di casa con qualche errore di troppo nel fondamentale della battuta; di certo le adriatiche, abilmente condotte dal tecnico Simone Di Rocco, stanno acquisendo una sempre maggior consapevolezza della propria forza. Parlando delle singole atlete, al di là della certezza rappresentata dalle ricezioni/difese di Moana Ballarini, da sottolineare la prova importante dell’attaccante Lucia Di Bacco, autrice di 14 punti ed in crescita anche per ciò che riguarda la variazione delle proprie soluzioni offensive.
La classifica vede le ragazze del presidente Massimiliano Vettraino da sole in testa con 11 punti, con due distanze di lunghezza dalle cugine del Manoppello e dal Rimini (sconfitto alla seconda di campionato nella entusiasmante rimonta conclusasi con il successo al tie-break, ndr). Prossimo impegno in trasferta in quel di Gubbio.
Vittoria preziosa anche dell'Arabona, che con una prova di grande forza e determinazione ha vinto per 3-1 sul campo del Fabriano Ancona. Gioia per le ragazze di Manoppello che con questa affermazione sono salite al secondo posto in classifica. Dopo un combattutissimo primo set chiuso sul 31-33, altri parziali di 25-21, 16-25, 13-25.
Sabato l'Arabona Manoppello riceverà in casa la visita del Ponte Valle Ceppi.
Altra sconfitta infine, la quarta in altrettante gare, per la Pallavolo Altino Chieti che ha ceduto 3-2 a Macerata. Parziali di 18-25, 24-26, 25-19, 25-11, 17-15. Nonostante la sconfitta, clamorosa dopo aver iniziato il terzo set in vantaggio per 2-0, le abruzzesi hanno comunque guadagnato il primo punto in classifica.
Per le ragazze teatine non smette di piovere sul bagnato anche perché sabato alle ore 18,00 ad Altino arriverà la Consolini Rimini, seconda forza del campionato. Nel mentre, visto i cattivi risultati di inizio stagione, non sono esclusi importanti colpi di mercato in entrata.