ATLETICA

Corsa di San Martino. Il 10 novembre a Controguerra corsa di 15 chilometri e marcia longa

Attese molte centinaia di atleti ed amatori. Presenti gli italiani Console, Martino e Curzi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2787

Corsa di San Martino. Il 10 novembre a Controguerra corsa di 15 chilometri e marcia longa

PESCARA. In Regione Abruzzo è stata presentata la corsa internazionale di San Martino. Gara podistica internazionale che riunisce da 17 anni atleti professionisti o semplici amatori della marcia longa (“mangialonga” per l'occasione, ndr) da ogni parte del mondo. Appuntamento per il 10 novembre a Controguerra (Teramo) con ritrovo fissato alle ore 8,30 in piazza e partenza alle ore 9,30.
La corsa competitiva, che si snoderà su di un percorso di 15 chilometri, è inserita nel calendario del 35esimo CRM Marche ed è a livello di numeri la gara più partecipata d'Abruzzo. L'anno scorso ha ospitato oltre 2.800 partecipanti.
«Siamo riusciti anche se non senza difficoltà ad organizzare questa importante competizione» – ha raccontato il responsabile dell'organizzazione della Corsa di San Martino, Raffaele Traini – «parteciperanno 1.500 atleti per i 15 chilometri, mentre la marcia longa per gli amatoriali di 5 chilometri conterà molte centinaia di partecipanti. Ci aspettiamo un livello di competizione molto alto. Per la categoria presenti le campionesse italiane Rosalba Console e Raffaella Martino e le keniane Eunice Chebet e Jane Kelagat. Non mancherà Soumia Labani, marocchina, che ha vinto la scorsa edizione sfiorando il record della pista».
«Per quanto riguarda la categoria maschile» – chiude Raffaele Traini – «Denis Curzi, quarto l'anno scorso dietro a tre Keniani, poi Vito Sardella e Doriano Bussolotto. Presenti anche tutti i top runners abruzzesi. Poi stelle internazionali quali il marocchino Hajji Mohammed ed i keniani Boniface Bii e Julius Rono».
«È la gara più importante dell'Abruzzo e del Centro Italia» – ha raccontato invece Enzo Imbastaro, presidente regionale del Coni Abruzzo – «e va fatto un plauso agli organizzatori che da anni mettono in piedi questa importante manifestazione». 

L'organizzazione punta anche ad una cospicua ricaduta economica sul territorio con la presenza di turisti, famiglie e quant'altro, come ha confermato Mauro Scarpantonio del comune di Controguerra: «abbiamo promosso anche pacchetti turistici ed è una settimana molto importante per il nostro territorio. Il percorso è molto bello ed attraverserà vigneti e cantine con ristori dei più importanti prodotti enogastronomici locali. Importante sarà il contributo di 70 volontari del nostro paese».
Le iscrizioni termineranno oggi per tutte le categorie. In programma gare maschili e femminili per professionisti, ragazzi, disabili ed amatori della “mangialonga”.
Sabato invece in piazza presentazione dei top runners. Il giorno della gara nell'ambito dell'iniziativa benefica Runner For Africa verranno raccolte magliette e scarpe da corsa per i bambini africani.
Le edizioni degli ultimi 3 anni sono state vinte dal marocchino Zaid Issam e dai keniani Kisorio Kimeli e Rono Julius per la categoria maschile e le marocchine Lamachi Meryem, Janat Hanae e Soumia Labani per la categoria femminile.
Andrea Sacchini