Basket. Riscatto del Vasto che vince nettamente 82-57 a Montegranaro

Vita facile fin da subito per i giocatori di coach Di Salvatore

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

913

Basket. Riscatto del Vasto che vince nettamente 82-57 a Montegranaro




MONTEGRANARO. Pronto riscatto della BCC Vasto Basket che prende in mano le redini dell’incontro fin dai primissimi minuti e conquista l’intera posta in palio infliggendo un passivo che da solo la dice lunga sull’andamento di una gara con i padroni di casa costretti ad inseguire. Due gli uomini in doppia cifra per coach Di Salvatore con Dipierri 25 (top scorer) e Di Carmine 21, coach Bianchi prova a rispondere ma con Temperini 12 e Redolf 11 incassa uno stop interno pur partendo leggermente favorito in un pronostico che pendeva più a suo favore che non verso quello della squadra viaggiante. Con la prestazione offerta oggi, al cospetto di un discreto seguito di vastesi, Ierbs e compagni vedono salire prepotentemente le loro quotazioni che ristabiliscono velleità e potenziale di una formazione che veniva da due stop consecutivi, entrambi maturati lontano dal parquet amico del PalaBCC dove si tornerà a giocare dopo un’altra trasferta in quel di Latina che dopo 4 giornate viaggia a punteggio pieno, al pari del Giulianova che arriverà a Vasto domenica 10 novembre per il debutto interno della BCC. La penalizzazione, per gli arcinoti fatti dell’ultima gara del campionato in DNC, ha creato non pochi problemi, ma, nel caso ce ne fosse stato bisogno, la prestazione di questa sera ha messo a tacere tante chiacchiere che si basavano soltanto sul risultato finale che, per altro, aveva visto la BCC Vasto perdere con la Pall. Pescara di 2, dopo un tempo supplementare, e di 3 nell’ultima gara “interna” in campo neutro opposta al Porto Sant’Elpidio. L’ambiente chiedeva una pronta risposta e la conferma di un collettivo in indubbia crescita apre ampi orizzonti in un campionato che è ancora alle sue prime battute, la classifica è piuttosto corta e c’è tutto il tempo per rientrare alla grande puntando decisamente all’obbiettivo primario: una salvezza tranquilla il prima possibile, per poi giocarsi tutte le carte in mano fino alla fine. Un primo bilancio si potrà stilare fra un paio di domeniche perché le prossime due gare impegneranno gli uomini di coach Di Salvatore verso formazioni intenzionate ad allungare in una classifica che comunque rimane piuttosto corta e suscettibile di sensibili cambiamenti nel volgere di breve lasso di tempo. Archiviata una vittoria, che porta punti e morale, c’è pochissimo tempo per cullarsi sugli allori perché la prossima trasferta dovrà essere affrontata al pari, se non ancora meglio, di quella di oggi per contrastare il cammino del Latina, poi si comincerà a pensare al debutto interno che giocatori e tifosi attendono già con trepidazione. Dagli spalti del PalaBCC si potrà finalmente ritornare a vedere all’opera le canotte bianco rosse che hanno conosciuti grandi giornata con una cornice di pubblico invidiataci da tante altre formazione, anche molto più blasonate.

TABELLINO
MONTEGRANARO: TEMPERINI 12(34’), REDOLF 11(29’), NOBILE 9(19’), Carpineti 8(21’), Perini 7(25’), Magrini 5(16’), Catakovic 5(17’), Cernivani 0(2’), SABBADINI 0(10’), BERDINI 0(27’). All. Bianchi.
VASTO: DIPIERRO 25(32’), DI CARMINE 21(32’), Di Tizio 8(20’), MARINELLI 8(34’’), SERRONI 8(34’), Durini 7(13’), SERGIO 4(32’), Salvatorelli 0(1’), Ierbs 0(2’), Menna ne. All. Di Salvatore.
Arbitri: Ciccodicola di Roma e Lupelli di Aprilia.
Parziali: 1°q 12-22, 2°q 27-43(15-21), 3°q 46-64(19-21), Finale 57-82(11-18).
Montegranaro Tiri da 2: 21/64(33%), Tiri da 3: 7/22(32%); Tiri liberi: 8/10(80%).
Vasto Tiri da 2: 32/63(51%), Tiri da 3: 10/25(40%); Tiri liberi: 8/13(62%), Falli 21.