Basket. L'Amatori Pescara cede con onore 80-75 sul parquet del Latina

Prestazione generosa dei ragazzi di Fabbri che non sfigurano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1067

Basket. L'Amatori Pescara cede con onore 80-75 sul parquet del Latina




LATINA. Terza vittoria in altrettante gare di campionato per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket. Il quintetto nerazzurro, seppur condizionato dalle assenze e dalle condizioni fisiche non proprio ottimali di alcuni suoi interpreti, supera una coriacea Amatori Pescara con il punteggio di 80-75.
Starting five nerazzurro composto da Bolzonella, Santolamazza, Tagliabue, Pilotti e Bonacini. Coach Fabbri risponde con Maino, Pepe, Rajola, Buscaino e Dip.
Avvio tutto di marca nerazzurra. Pilotti, Bolzonella e Bonacini fanno subito volare Latina: la bomba del capitano vale il risultato di 11-2 dopo 4’ di gara e costringe coach Fabbri al time out. La tripla di Pepe al rientro in campo non scalfisce i nerazzurri, che con Bolzonella trovano il massimo vantaggio sul 18-5. Il primo quarto, poi, si chiude 20-9 per il quintetto di coach Garelli.
Al rientro in campo l’azione da tre punti di Santolamazza sembra ulteriormente spianare la strada alla Benacquista Assicurazioni Latina, che però poi subisce un break di 10-0 per mano di Pescara, trascinata da un Maino in grande spolvero. Poi è lo stesso numero 7 ospite a commettere un “tecnico” che rilancia Latina fino al 28-22. La formazione allenata dall’ex Scauri Enrico Fabbri si riporta nuovamente in scia, prima che uno stratosferico Pilotti, a suon di canestri, permetta alla sua squadra di allungare di nuovo fino al +10 (38-28). Ma la dimostrazione che sia una partita a strappi arriva subito dopo, quando Marcelo Dip trascina gli abruzzesi al break di 8-0 che riapre di nuovo la contesa. All’intervallo Latina è avanti 42-36.
Al rientro dagli spogliatoi parte meglio Latina, che con i 5 punti di Bolzonella ritrova un vantaggio in doppia cifra. Un divario che Latina conserva per quasi tutto il terzo quarto di gara. Almeno fino ad una manciata di secondi dalla conclusione del parziale, quando la coppia arbitrale fischia un fallo ed un “tecnico” a Pilotti: l’Amatori Pescara fa il pieno dalla lunetta e si riporta sul -5: 60-55.
Quando rientra in campo la Benacquista Assicurazioni Latina non si scompone, nonostante subisca proprio in avvio di frazione il canestro del -3. Con il solito Pilotti ed un Bolzonella in grande spolvero, il quintetto di coach Garelli piazza il break fino al 70-59. Un fallo ed un “tecnico” fischiato a Squeo, poi, riportano gli abruzzesi fino al -4: 70-66. E’ un finale al cardiopalma, ma la precisione dei nerazzurri dalla lunetta vale il risultato finale di 80-75.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA-AMATORI PESCARA 80-75 (20-9; 42-36; 60-55)
LATINA: Bolzonella 25, Pastore, Mathlouthi, Santolamazza 5, Tagliabue 5, Squeo 3, Pilotti 34, Bonacini 6, Sorge, Carrizo 2. All. Garelli
PESCARA: Pepe 8, Rajola 6, Maino 17, Buscaino 10, Masciarelli, Timperi Mar. 10, Timperi Mat., Di Donato 7, Di Carmine, Dip 17. All. Fabbri
Arbitri: Guida di Trapani e Nicosia di Erice (TP).