Basket. Secondo ko di fila per il Vasto che cede 79-76 al Porto Sant'Elpidio

Domenica i vastesi tornano a giocare al PalaBCC

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1051

Basket. Secondo ko di fila per il Vasto che cede 79-76 al Porto Sant'Elpidio

Di Carmine




PESCARA. Dalle prime tre gare la BCC Vasto ha raccolto soltanto due punti con la vittoria nel debutto, poi due sconfitte, giocando sempre al PalaElettra di Pescara, prima delle due prossime trasferte per, infine, tornare al PalaBCC per ospitare l’altro derby d’Abruzzo con il Giulianova che finora ha saputo solo vincere. Il Porto S.Elpidio aveva dalla sua un leggero vantaggio del pronostico sfruttato al meglio incontrando i vastesi in campo neutro in una gara che si è risolta nelle sue ultimissime battute e che ha visto i marchigiani prevalere con un vantaggio contenuto in appena tre punti. Nel primo e nel secondo quarto i canestri, da una parte e dall’altra, sembrano piuttosto strette, si segna con il contagocce per il 15-18 dopo i primi dieci minuti e squadre al riposo lungo sul 28-30 con un parziale a favore di coach Di Salvatore per un 13-12 ancora più scarso che non nella prima frazione. Si riprende a giocare ed i vastesi riescono nel sorpasso (31-30) che dura un niente con la sostanziale parità prima dell’ultimo mini riposo (46-46 con il parziale 18-16). Nell’ultima frazione tutto cambia improvvisamente con la BCC Vasto che prova a tirare dalla sua parte l’inerzia della gara, arriva al suo massimo vantaggio (+5:60-55) all’inizio del 6° minuto, ma subisce la rimonta degli ospiti che mettono a referto il loro vantaggio (+6:64-70) a cento secondi dalla sirena finale, incrementato (+7:70-77) quando di secondi oramai ne mancano troppo pochi anche se con la tripla di Durini ed i tre liberi, su tre tentativi, di Dipierro le due formazioni si ritrovano quasi in parità (76-77) con Pozzetti che dalla linea della carità fissa il finale sul 76-79. Il parziale dell’ultimo quarto dice 30-33, dopo che i primi due erano arrivati al 28-30, regalando emozioni forti ai tanti tifosi arrivati al seguito di Ierbs e compagni che hanno dovuto riprendere la strada di casa con tanto amaro in bocca per una nuova sconfitta che rilega la BCC Vasto nella zona bassa di una classifica che li vede appaiati al Montegranaro, prossimo avversario in terra marchigiana nell’anticipo della 4^ giornata del turno di andata in calendario per sabato 26 ottobre con inizio alle ore 21:15. Due le formazioni in testa con tre vittorie su tre gare giocate (Latina e Giulianova), tre le squadre ancora a zero (Valleceppi, Palestrina e Stella Azzurra), a due punti con BCC Vasto e Montegranaro c’è la Virtus Fondi, mentre altre sei sono a quota quattro (Contigliano, Orvieto, Eurobk Roma, Senigallia, P.S.Elpidio e Pescara) per una classifica ancora piuttosto corta a patto che si torni prontamente a vincere.
BCC Vasto Basket – Ecoelpidiense Porto Sant’Elpidio 76-79 (15-18/28-30/46-46/76-79)
BCC Vasto Basket: Sergio 9, Di Carmine 18, Dipierro 16, Di Tizio 4, Ierbs ne, Durini 7, Marinelli 12, Salvatorelli ne, Serroni 10, Bucci ne. Coach: Di Salvatore
Ecoelpidiense PSE: Torresi 7, Pozzetti 7, Fabi 10, Ferroni 0, Chiericozzi 0, Giampieri 5, Boffini 21, Coviello 19, Postacchini ne, Romani 10. Coach: Schiavi
Arbitri: Vittori e Galassi