Pallavolo. La Sieco Service Ortona cede nettamente 3-0 a Padova

Gli abruzzesi hanno pagato errori individuali e distrazioni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2143

Pallavolo. La Sieco Service Ortona cede nettamente 3-0 a Padova




PADOVA. Per la prima giornata la Sieco Service Impavida incontra la Tonazzo Padova. Sembra di essere tornati ad un anno fa quando queste due squadre si sono affrontate proprio nella "prima" ma , questa volta, il grande spettacolo del volley va in scena al PalaFabris di Padova.
Passando alle formazioni per i veneti Orduna al palleggio, Giannotti opposto, Rosso e Vedovotto di banda, al centro Volpato/Paoli e il libero Balaso. Per gli "Impavidi" in cabina di regia il capitano Andrea Lanci, Cetrullo opposto, Galliani e Bruno gli schiacciatori, centrali Simoni/Guidone e il libero Giuseppe Zito. Ad aprire questa nuova avventura il servizio di Matteo Guidone. La gara parte a ritmi elevati, nonostante le squadre sembrino ancora in fase di studio. I primi a mettere la testa avanti sono i padovani con Rosso che mette giù da posto quattro una palla che gli ortonesi non riescono a trattenere. (5-3) Capitan Lanci non ci sta e di seconda accarezza la palla per suonare la carica ma la Tonazzo non ci sta e sembra giocare una pallavolo impeccabile e coach Lanci chiama tutti in panchina sul punteggio di 10-5. Con il primo tempo di Giannotti si va al time out tecnico con la Sieco costretta al recupero forzato. (12-6) Nonostante Vedovotto sembri indemoniato Ortona accorcia riportandosi a -2 (15-13) e mister Baldovin ferma subito il gioco. Giannotti ferma Cetrullo a muro e il PalaFabris comincia di nuovo a respirare sul punteggio di 17-13.
Gli abruzzesi reagiscono e lo fanno di squadra e con la pipe di Galliani si portano ad un solo punto di distanza. (17-16) E' sorpasso ed è tutto vero! Il "Gallo" Galliani centra un ace e 17-18 sul tabellone. Esce Rosso ed entra Andrea Garghella.
Sul 18-20 a servizio entra Orsini ed esce Matteo Guidone. Ma visto che lo spettacolo è pieno di colpi di scena ancora parità 21-21. Sul 22-22 entrano Gemmi e Matricardi al posto di Cetrullo e Lanci. Dopo il primo tempo di Volpato e sul punteggio di 23-22 rientrano i titolari ortonesi e Mattia Rosso per la Tonazzo.
Il primo set si chiude 25-23 per i padroni di casa. Si riparte e le formazioni schierate sono identiche a quelle di partenza. L'attacco di Giannotti segna il primo vantaggio sul 2-1 Ortona è poco attenta in difesa e la Tonazzo riesce a tenere sempre un po' le distanze 6-4. Con il muro in campo di Mattia Rosso su Galliani il palazzetto esplode, ma lo schiacciatore ex Cuneo non ci sta e Sieco di nuovo a meno due.8-6 La difesa a muro dei veneti e superiore e non lascia passare niente e nessuno allungando le distanze. 12-6 al time out tecnico. Bruno si arrabbia e caccia fuori la grinta segnando i tre punti della piccola rimonta Impavida.12-9 Vedovotto trascina e fa bene sia in attacco che in difesa. Coach Lanci prova la carta Di Meo al posto di Galliani.18-11 Dopo il mani e fuori dell'appena entrato Di Meo e sul 19-12 nuovo cambio con Gemmi al posto di Cetrullo. Lo schiacciatore sulmontino cerca di suonare la carica ai suoi portando a casa punti importanti e con il muro di Gemmi su Rosso 21-15. Dopo l'attacco da seconda linea di Lorenzo Gemmi (22-16) cambio per Baldovin con Garghella al posto di Rosso.
La reazione è labile e il set viene vinto di nuovo da Padova con il risultato di 25-18. Nunzio Lanci sceglie di ripartire con Gemmi al posto di Cetrullo e Di Meo al posto di Galliani.
Michele Simoni si dimostra centrale attento e porta la Sieco Service sul 2-4.
I casalinghi non ci stanno e si riportano in vantaggio 7-6, ma la Sieco c'è e gioca con intelligenza e calma. Con l'ace del buon Di Meo Ortona avanti 7-9. Un parziale combattuto dove le squadre giocano con il cuore. Con l'errore di Giannotti al servizio è tempo di time out tecnico sul 10-12.
Stefano Giannotti si fa perdonare e con il suo attacco vincente da seconda linea è parità al PalaFabris 13-13. L'attento Peppe Zito copre bene casa Impavida ma la Tonazzo non demorde ed è di nuovo avanti 17-15.
Sul 19-16 rientra l'opposto Cetrullo al posto di Lorenzo Gemmi. Filippo Vedovotto tira una gran bella diagonale e segna il + 4 locale (21-17) A Vedovotto risponde Di Meo che cerca ancora di accorciare le distanze 22-19. Sul 23-19 dentro Galliani al posto di capitan Lanci. Annulla il primo match point Di Meo sul 24-21. Padova vince ( 25- 21)e lo fa davanti al suo pubblico, premiato con il riconoscimento Kirk Kilgour per il pubblico più corretto per la stagione 2012-2013. Appuntamento ora al Palazzetto dello Sport, domenica 27 ottobre alle ore 18, con la presenza inoltre delle telecamere di RaiSport.

TABELLINO
Tonazzo Padova : Mattei, Vedovotto 15, Orduna 2, Giannotti 14, Balaso L,
Gozzo n.e, Rosso 11, Volpato 6, Garghella, Paoli 8, Groppi n.e.,
Casaròn.e.
Sieco Service Impavida Ortona: Cetrullo 4, Simoni 4, Guidone 4, Bruno 8,
Matricardi, Galliani 7, Gemmi 3, Pappadà n.e, Sborgia n.e., Di Meo 9,
Lanci 1, Zito L, Orsini.
Arbitri: Montanari Massimo-Sessolo Maurina