Rugby. Netta vittoria 36-6 per L'Aquila contro il Roccia Rubano

Gara in discesa per i neroverdi già dopo il primo tempo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1225

Rugby. Netta vittoria 36-6 per L'Aquila contro il Roccia Rubano

L'AQUILA. L’Aquila Rugby mette a segno la seconda vittoria stagionale grazie alla bella prova di carattere mostrata nell’incontro con il Roccia Rubano Rugby questo pomeriggio al Tommaso Fattori. Sono cinque le mete messe a segno dai neroverdi che conquistano così altrettanti punti in classifica e si posizionano al secondo posto, ad una sola lunghezza dalla capolista Colorno.
Inizio contratto per la squadra di casa che, dopo essere andata a segno a soli 3 minuti dal fischio d’inizio con Capitan Zaffiri bravo a concretizzare sulla linea una buona azione di Di Cicco, subisce il peso della tensione. Venti minuti poco concreti che permettono agli ospiti il sorpasso di misura con due calci di punizione realizzati dall’apertura Mercanzin, al 12’ e al 17’. Dopo il sorpasso, però, arriva la veemente reazione dei padroni di casa che chiudono il primo tempo in vantaggio prima col calcio di punizione di Biasuzzi e poi con la meta dell’ala Bonifazi, premiato al termine dell’incontro con il titolo di man of the match. Con il parziale di 15 a 6 il direttore di gara Castagnoli manda le squadra a riposo.
Nella ripresa la prestazione dei neroverdi cresce: il gruppo prende fiducia dal parziale del primo tempo ed infila altre tre mete che portano alla vittoria e ad aggiungere cinque lunghezze in classifica. È il vice capitano Cialone a trovare, al 13’ st, la prima segnatura della ripresa concretizzando l’ottimo lavoro degli Avanti neroverdi; dopo dieci minuti è Biasuzzi a ricevere l’ovale della quarta meta grazie alla buona prova in touche con la veloce conquistata da Fiore. Raggiunto il bonus c’è ancora tempo per giocare e allo scadere è il centro Castle a schiacciare in mezzo ai pali e a firmare il 36 a 6 finale.
“Sono soddisfatto del carattere messo oggi in campo dai ragazzi, bravi a reagire dopo la troppa tensione iniziale. Nel primo quarto la squadra non è riuscita a concretizzare le azioni di gioco, ma non si è arresa alla frustrazione, ha trovato fiducia nella propria prestazione e ha messo in campo la giusta calma e lucidità per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo stabiliti: portare a casa l’incontro e conquistare cinque punti in classifica. Mi complimento con tutto il gruppo: anche i giocatori a disposizione, entrati nel corso della ripresa, hanno dimostrato di meritare la convocazione ed il posto in campo” – ha dichiarato il tecnico Raineri.
Felice il man of the match dell’incontro: “È un riconoscimento che fa molto piacere, soprattutto oggi, al mio esordio casalingo con la maglia neroverde. Ci dispiace non aver offerto un gioco spumeggiante, ma abbiamo dimostrato di essere un buon gruppo, con le carte in regola per crescere e migliorare” – il commento dell’ala Alberto Bonifazi.


L’Aquila Rugby v Roccia Rubano Rugby 36 – 6 (15 – 6).
Marcatori: pt 3’ mt Zaffiri (5 – 0), 12’ cp Mercanzin (5 – 3), 17’ cp Mercanzin (5 – 6), 37’ cp Biasuzzi (8 – 6), 39’ mt Bonifazi (13 – 6), tr Biasuzzi (15 – 6); st 13’ mt Cialone, tr Biasuzzi (22 – 6), 23’ mt Biasuzzi, tr Biasuzzi (29 – 6), 42’ st mt Castle, tr Bonifazi (36 – 6).
L’Aquila Rugby 1936: Biasuzzi (24’ st Palmisano); Bonifazi, Castle, Antonelli, Santillo (27’ st Michel); Matzeu (24’ st Lorenzetti), Speranza; Cialone, Zaffiri (27’ st Gorla), Di Cicco; Fiore, Flammini; Iovenitti (12’ st Bra! ndolini) , Subrizi (24’ st Cocchiaro), Breglia (13’ st Di Roberto)
A disposizione: Di Roberto, Cocchiaro, Brandolini, Gorla, Michel, Lorenzetti, Palmisano, Vaschi.
All: Raineri
Roccia Rubano Rugby: Borsetto; Sattin, Prati, Belluco, Casotto (1’ st Meneghel); Mercanzin, Sandona’; Negriolli (36’ st Rossetto), Fiorita, Caldon; Cucchio, Babetto (27’ st Ricardi); Varroto (3’ st Franceschetto), Marchetto Gio. (10’ st Marchetto Gre.), Canova (1’ st Bortoletti 39’ st Canova).
A disposizione: Bortoletti, Marchetto Gre., Rossetto, Ricardi, Paolin, Ragazzi, Meneghel, Franceschetto.
All. Cauvy
arb. Castagnoli (Livorno)
Cartellini: 2 1’ pt giallo per Zaffiri (L’Aquila), 10’ st giallo per Negriolli (Rubano)
Man of the match: Bonifazi (L’Aquila)
Calciatori: L’Aquila Biasuzzi tr (3/4), cp (1/1); Bonifazi tr (1/1) Rubano Mercanzin cp (2/2)
Punti in classifica: L’Aquila Rugby 1936 5 Roccia Rubano 0
Note: terreno in buone condizioni; giornata serena, spettatori 500 circa.