Rugby. L'Avezzano impatta 22-22 in casa con il Rieti e muove la classifica

Insolito pareggio per i marsicani alla prima giornata

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1274

Rugby. L'Avezzano impatta 22-22 in casa con il Rieti e muove la classifica




AVEZZANO. Il cammino dell’AutoSonia Avezzano Rugby nel campionato di serie B si apre con un insolito pareggio. Sul campo di Via dei Gladioli i marsicani si sono trovati di fronte il Rieti Rugby che, nonostante le vicissitudini societarie che stavano mettendo a rischio la partecipazione al torneo, ha dimostrato una grande grinta ed attaccamento alla maglia.
In un tiepido pomeriggio autunnale, davanti ad un numeroso pubblico, partivano forte i padroni di casa che al 11° realizzavano i primi tre punti con un calcio piazzato di Roberto Lanciotti a cui replicava al 15°, sempre su calcio piazzato, il reatino Melè.
L’Avezzano spingeva senza però riuscire a realizzare ed al 27° su un mancato placcaggio a centro campo, si involava in meta Gentile che schiacciava in mezzo ai pali, Melè non sbagliava la trasformazione ed il primo tempo si chiudeva con il Rieti in vantaggio per 10 a 3.
Ad inizio ripresa i gialloneri, forti di una netta superiorità sotto il profilo atletico, riuscivano immediatamente a riaprire la partita realizzando un splendida meta con l’ala Fiore che rifiniva un’ottima azione alla mano, Lanciotti falliva la trasformazione.
Ancora pressing dell’Avezzano ma, causa scelte errate o troppa precipitazione, non finalizzava le numerose azioni ed al 55° su capovolgimento di fronte gli arieti reatini realizzavano con Carotti G. la meta dell’allungo, il cecchino Menè non tradiva e fissava il momentaneo vantaggio a 17 a 8.
Reazione d’orgoglio dei padroni di casa che prima con una meta di forza di Cecchetti, trasformata da Lanciotti e successivamente con una meta tecnica, anch’essa trasformata si portavano sul confortante vantaggio di 22 a 17. Rimanevano da giocare solo 5 minuti e qui l’inesperienza dei giovani marsicani ha consentito agli amaranto reatini di crederci fino in fondo e proprio allo scadere, sull’ultima azione, l’ala Vannozzi schiacciava oltre la linea la palla che fissava il punteggio finale sul 22 a 22.
A fine partita il tecnico Andreassi, molto soddisfatto per il gioco prodotto dalla mischia, risultato di oltre due mesi di duro allenamento, lamentava troppa indisciplina tra i suoi giocatori. Inoltre dichiarava che il gruppo è giovane ed in continua crescita. Questo fa ben sperare i tifosi avezzanesi.
Prossimo impegno domenica 13 ottobre sul campo di Colleferro.

TABELLINO

AVEZZANO: Taccone, Volpe F., Lanciotti R., Angelozzi G., Fiore, Iannuccelli, Volpe G., Farina Cecchetti, Bonomo, Babbo, Talamo, Venditti, Lanciotti S., Rosati. A disposizione: Di Cintio, Con salvi, Mancini, Pulsioni, Angelozzi P., Colaiuda, Rossi.
RIETI: Menè D., Andolina, Pomanti, Gentile, Vannozzi, Menè L., Carotti F., Baiocchi, Giordani, Paniconi, Carotti G., Filippi, Morsani E., Tichetti, Santori. A disposizione: Pezzopane, Torda Morsani R., Piccioli, Pica, Martellucci, Falletti.
ARBITRO: Sig. Schipani di Benevento.
Tabellino: 11’ CP Lanciotti R., 15’ CP Menè L., MT Gentile TR Menè L., 42’ MT Fiore, 55’ MT Carotti G. TR Menè L., 62’ MT Cecchetti TR Lanciotti R., 35’ META TECNICA TR Lanciotti R., 40’ MT Vannozzi.