VELA

Trofeo Optimist Kinder + Sport, A Luca Valentino il Challenge Trophy

Premiati i vincitori di tutto il circuito

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2824

Trofeo Optimist Kinder + Sport, A Luca Valentino il Challenge Trophy






PESCARA. Seconda e conclusiva giornata per la quinta tappa del Trofeo Kinder+Sport al Marina di Pescara, ad aggiudicarsi la regata per i cadetti è stato Tinej Sterni del Cnt Sirena.
Dietro di lui Gregorio Moreschi di Fraglia vela Riva e Federico Costantini del Circolo nautico Sanbenedettese, per gli Juniores, invece, primo classificato Luca Valentino, che si è anche aggiudicato il I Challenge thophy Marina di Pescara, a guadagnare la seconda posizione è stato Tommaso Salvetta di Fraglia vela Riva, terzo posto per Fabio Caterbetti della Lega navale italiana di Porto San Giorgio. Consegnata anche l'Optimist messa in palio dalla Kinder.
Si tratta di una regata organizzata dalla sezione di Pescara della Lega Navale Italiana e dal Marina di Pescara, supportati dalla Camera di Commercio.
Gli equipaggi abruzzesi si sono difesi bene nel corso di una giornata caratterizzata da un mare mosso con onda lunga, un po' fastidiosa per i velisti alle prime armi, ma ottima per regatare, vento di Tramontana 8-9 nodi.
La regata è la conclusione del circuito nazionale di regate Optimist Kinder+Sport, iniziato a Napoli (9 e 10 febbraio), proseguito a Marina di Carrara (29 e 30 giugno), a Bracciano (27, 28 e 29 luglio) e a Malcesine (6, 7 e 8 agosto). I ragazzi, circa duecento, sono arrivati da tutta Italia, accompagnati dai loro allenatori che hanno dichiarato di essersi trovati benissimo nella location pescarese e di essere pienamente soddisfatti dell'organizzazione.
La giornata è iniziata alle 10.00 con l'uscita in mare di tutti gli equipaggi, la prima e la seconda prova Cadetti e Juniores sono state svolte senza intoppi, verso le 14.30 i Cadetti sono tornati a terra, mentre gli Juniores si preparavano alla terza prova, terminata alle 15.30. Alle 16.00 tutti a terra per il Pastaparty e poi per la premiazione.
All'anfiteatro del Marina, location nella quale sono state consegnate le coppe, c'erano il presidente del Marina, Riccardo Colazzilli, l'amministratore delegato, Bruno Santori, il presidente della Lega navale di Pescara, Giuseppe D'Orazio, l'organizzatore, Fabio Caporale, il segretario della classe Optimist, Norberto Foletti, il presidente della Camera di Commercio, Daniele Becci, e l'assessore allo Sport del Comune di Pescara, Nicola Ricotta.
Attivissimo il cuore pulsante e organizzativo della manifestazione, composto da Sergio e Marco Dainese, allenatori della Lega navale di Pescara e da Roberto Lachi, direttore sportivo. Un ringraziamento particolare è andato ai ragazzi della scuola Di Marzio e a tutti i genitori dei ragazzi che hanno contribuito alla buona riuscita dell'evento.