L'INIZIATIVA

Pari o dispari Olimpiadi. A Montesilvano lo sport per abbattere le barriere

Nel programma esibizioni di calcio a 5, pallavolo, hockey e tanto altro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1129

Pari o dispari Olimpiadi. A Montesilvano lo sport per abbattere le barriere




MONTESILVANO. Lo sport per abbattere barriere ed annientare le differenze. E’ questo il messaggio che ha voluto lanciare Enea D’Alonzo, assessore allo sport ed alla Disabilità al Comune di Montesilvano, presentando l’evento “Pari o dispari Olimpiadi” che si aprirà oggi alle 17.00 in Piazza Diaz e terminerà domenica 8 settembre e che vedrà la piena integrazione tra sportivi normodotati e con disabilità. “Piazza Diaz – ha detto l’assessore D’Alonzo - ospiterà un grande evento di integrazione tra sportivi con disabilità e normodotati per superare pregiudizi e barriere culturali attraverso lo sport. L’evento ha un testimonial speciale, Lorenzo Di Giacomo, pugile due volte campione d’Italia, tre volte campione europeo più un titolo di campione intercontinentale Ibf. Lorenzo è già molto impegnato sul sociale ed è la dimostrazione che tutti i traguardi sono raggiungibili”.
“Ringrazio l’assessore D’Alonzo, promotore ed organizzatore di questo evento nel cuore della città – ha aggiunto Claudio Ferrante, dell’Ufficio Disabili del Comune di Montesilvano – un evento che lancia un bellissimo messaggio per i ragazzi con disabilità e le loro famiglie: lo sport è accessibile a tutti ed è un modo bellissimo per sentirsi abili, nonostante le difficoltà.”
Ci saranno esibizioni di Calcio a 5 con i campioni d’Italia con disabilità ed i campioni d’Europa della Città di Montesilvano. Per la pallavolo ci saranno l’associazione Gabbiano Rosso con i sitting volley (pallavolo paralimpica) e la pallavolo di Montesilvano. Ma non è tutto, ci saranno il tiro con l’arco, la scherma, la danza con la scuola di ballo Lady Sonia e le associazioni Saida dance e Family Dance, fino all’ads Sconvolts per l’hockey su carrozzina, dimostrazioni di pugilato e danza del ventre.
La manifestazione si aprirà oggi, venerdì 6 settembre, dalle 17.00 a Pizza Diaz e parte di via D’Annunzio e si ripeterà anche sabato, 7 e domenica 8 settembre negli stessi orari.