CALCIO

Serie B. L'Under 21 “scippa” 6 giocatori al Pescara: è piena emergenza

Col Crotone non ci saranno Pigliacelli, Cosic, Zuparic, Frascatore e Piscitella

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2136

Serie B. L'Under 21 “scippa” 6 giocatori al Pescara: è piena emergenza




PESCARA. Il calcio italiano è in crisi di risultati a livello internazionale e da più parti si sente la necessità tra le tante cose di contenere i costi di gestione, abbassando l'età media dei giocatori ed investendo più sui vivai. Tutto ciò però si scontra con la dura realtà. Con quel campionato di Serie B, al contrario della massima divisione, che non osserverà alcun turno di riposo nei weekend in concomitanza degli impegni delle Nazionali maggiori e giovanili.
Essendo noto e già stilato da mesi il programma delle qualificazioni per l'Europeo di categoria, alle soglie del 2014 sembra assurdo poter ancora stilare i calendari della cadetteria senza tener conto degli impegni dell'Under 21.
Giornate come quella di domenica dimostrano quanto, talvolta, affidarsi ad un progetto fatto di giovani validi e dal sicuro avvenire possa essere addirittura controproducente.
Il Pescara, tra le squadre in B più penalizzate dagli impegni delle Nazionali, dovrà rinunciare a ben sei giocatori in vista del match interno col Crotone: gli italiani Pigliacelli, Frascatore, Piscitella e Padovan, il croato Zuparic ed il serbo Cosic, tutti convocati con le rispettive selezioni Under 21. 


Per il tecnico Pasquale Marino è una situazione di assoluta emergenza stante le indisponibilità per infortunio di Rossi e Sforzini e le non perfette condizioni di Schiavi e Brugman, quest'ultimo uscito malconcio per un pestone subito nell'allenamento di ieri.
La concentrazione del gruppo però, o di quel che ne resta, è tutta rivolta alla partita col Crotone. Il pareggio di Trapani ha lasciato parecchio amaro in bocca, come ha ammesso Aniello Cutolo, tra i protagonisti della serata di lunedì in terra siciliana: «meritavamo di vincere ma purtroppo non siamo stati abili nel chiudere la gara. Ho visto però un'ottima squadra».
«Possiamo andare molto lontano» – chiude Cutolo – «la squadra è buona ed ha tutte le carte in regola per lottare in zone di altissima classifica. Ora sotto con il Crotone».
Stamattina seduta di allenamento al centro Vestina di Montesilvano, seguita dalla conferenza stampa di Ivan Pelizzoli.
Andrea Sacchini