RUGBY

Associazione uniti per il Rugby. Dal 12 al 14 settembre a L'Aquila c'è Piazza Ovale

Presenti Perugini, Mauro e Maurizio Zaffiri e l'aquilano Perugini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1952

Associazione uniti per il Rugby. Dal 12 al 14 settembre a L'Aquila c'è Piazza Ovale




L'AQUILA. Ieri mattina, nella suggestiva sede del Museo Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde, è stata ufficialmente presentata l’Associazione L’Aquila, Uniti per il Rugby, l’organizzazione no profit nata dalla volontà di un gruppo di amici accomunati dalla passione per il rugby: Salvatore Perugini, Maurizio e Mauro Zaffiri, Carlo Caione e Lanfranco Massimi. A fare gli onori di casa, presente a L’Aquila, il rugbista azzurro, ex L’Aquila Rugby, oggi in forza alla franchigia delle Zebre, Salvatore Totò Perugini.
“L’idea è nata da una chiacchierata con Maurizio Zaffiri, incontrato a Parma in occasione degli spareggi dell’Eccellenza: insieme, abbiamo deciso di fare qualcosa per sostenere tutto il rugby cittadino, dal quale abbiamo avuto tanto. Così, con lo stesso spirito di amicizia e grazie al coinvolgimento anche di Mauro Zaffiri, Lanfranco Massimi e Carlo Caione abbiamo dato vita a questa associazione. – ha esordito Perugini - Avendo poco tempo a disposizione abbiamo pensato ad un evento che rispecchiasse lo spirito di squadra e di unione, oltre che di goliardia, proprio di questo sport: da qui l’idea di una festa con tutte le società e le associazioni di rugby aquilane.
Il passo successivo è stato il coinvolgimento dei club (L’Aquila Rugby 1936, il Gran Sasso Rugby, la Polisportiva L’Aquila Rugby, il Paganica Rugby, il Cus L’Aquila Rugby) e delle associazioni, comprese le società old de L’Aquila e delle Fiamme Oro, ed è stato un immenso piacere vedere l’entusiasmo col quale tutti hanno accettato di partecipare. Abbiamo ritrovato davvero lo spirito del rugby, quello giusto e fraterno: tanta disponibilità da parte di tutti in maniera gratuita: l’associazione e l’evento, infatti, sono no profit ed i proventi saranno ridistribuiti ai club aquilani coinvolti nell’iniziativa” – ha spiegato con entusiasmo il pilone di Benevento.
Si chiamerà Piazza Ovale l’evento sopraccennato da Totò Perugini e che ha il patrocinio del Comune de L’Aquila e del Comitato Regionale Abruzzese Fir: saranno tre giorni di musica (quella dei giovani gruppi aquilani), di birra e buon cibo che animeranno la centralissima Piazza Duomo dal 12 al 14 settembre: “la scelta del luogo non è stata casuale: negli anni in cui ho giocato qui a L’Aquila, Piazza Duomo era il cuore della città, e ci piacerebbe provare a rivivere un po’ l’atmosfera di quegli anni, inoltre, la sua forma ovale, la rende perfetta per il nostro evento. – ha dichiarato Perugini 


Ogni club, comprese Old Rugby L’Aquila ed Old Fiamme Oro, avrà uno stand a propria disposizione; non mancheranno le emozioni, quelle regalate dagli scatti del fotografo aquilano Roberto Grillo e quelle offerte dalle maglie storiche grazie al coinvolgimento del Museo del Rugby “Fango e Sudore” e del Museo Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde. Ci saranno poi 600 mq di posti a sedere e due grandi stand dedicati alla gastronomia.
In questi tre giorni spazio anche al rugby giocato: all’interno dell’evento Piazza Ovale, infatti, il Rotaract ha organizzato per venerdì 13 settembre il quarto memorial Carlo Alberto Aloisio che vedrà sfidarsi Fiamme Oro e L’Aquila Rugby 1936 allo stadio Tommaso Fattori alle ore 16.00. A seguire, in Piazza Duomo, il tradizionale Terzo Tempo delle squadre.
“Ci auguriamo che la festa riesca e che, grazie al vostro sostegno – riferendosi agli organi di informazione presenti in conferenza – vi sia una grande affluenza. La nostra speranza è che questo evento possa diventare un appuntamento fisso delle estati aquilane” – ha concluso Totò Perugini. (nella foto allegata, da sinistra: Mauro Zaffiri, Luigi Cerroni – presidente del Museo Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde, Salvatore Perugini).