CALCIO

Lega Pro. Chieti salvo: è arrivata la fideiussione. Mercato: colpi Teramo e L'Aquila

Il diavolo ingaggia Gaeta e Narduzzo. L'Aquila: ecco De Sousa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3340

PALLONE


CHIETI. Con una nota ufficiale sul proprio sito, il patron Walter Bellia ha comunicato l'erogazione da parte della Banca Serfina della fideiussione bancaria da 400mila euro a garanzia dell'iscrizione del Chieti al prossimo campionato di Seconda Divisione. La fideiussione verrà consegnata lunedì mattina alla Lega. Il club neroverde ad ogni modo, in attesa della decisione definitiva sulla partecipazione al prossimo torneo, partirà con almeno un punto di penalizzazione per il ritardo nella presentazione della fideiussione a fine giugno.
Una volta sistemate le carte per l'iscrizione, con il club tranquillo sul buon esito della stessa, si potrà pensare al prossimo campionato con programmi di minima, come annunciato nei giorni scorsi dallo stesso presidente teatino. Silvio Paolucci, che nelle prossime ore darà una risposta definitiva al sodalizio di Bellia, resta in pole position. Davanti ad un rifiuto da parte dell'ex tecnico di Como e Casoli, tra i tanti nomi circola quello di Cetteo Di Mascio, il cui contratto col Pescara è scaduto il 30 giugno scorso.

Sempre attivo sul mercato invece il Teramo, che dopo gli acquisti da formalizzare di Lulli e Petrella, ieri ha prelevato in prestito dal Milan il portiere Davide Narduzzo e l'attaccante Marco Gaeta. Vicino anche l'ingaggio di Pierantonio Sassano, che l'anno scorso con l'Aprilia ha realizzato 3 gol in 26 presenze.
Tutt'altro che immobile anche L'Aquila, che nelle ultime ore è sempre più vicina a Claudio De Sousa. Il bomber in scadenza col Chieti è ambito da diversi club ma alla fine dovrebbe accettare l'offerta formulata dal Ds Ercole Di Nicola. Ai rossoblù interessa anche un altro giocatore del Chieti: Alessandro Del Pinto.


Andrea Sacchini