Atletica Leggera. A Pescara nel weekend svolti gli assoluti per atleti diversamente abili

Hanno partecipato ben 200 atleti ed oltre 40 società sportive

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2869

Atletica Leggera. A Pescara nel weekend svolti gli assoluti per atleti diversamente abili



PESCARA. Si è svolta, sabato 22 e domenica 23 giugno, allo Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” di Pescara, la quinta edizione dei campionati nazionali assoluti di atletica leggera per atleti diversamente abili. La manifestazione, fortemente voluta dal Prof. Ruggero Visini ed organizzata dall’associazione sportiva Parco De Riseis, nell’ambito delle manifestazioni della Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale (F.I.S.D.I.R.), ha riscosso un grandissimo successo, avendo visto la partecipazione di ben 200 atleti e oltre 40 società sportive, giunte a Pescara da tutte le regioni italiane, isole comprese.
Le gare agonistiche hanno preso il via sabato mattina alle 9.30 dopo la splendida cerimonia di inaugurazione presenziata da numerose autorità, tra cui la Senatrice Federica Chiavaroli, e durante la quale hanno sfilato lungo la pista dello Stadio Adriatico tutte le rappresentative regionali e il coro della Polizia Municipale di Pescara.
Gli atleti abruzzesi hanno ben figurato riportando a casa un cospicuo bottino di medaglie. In particolare, gli atleti dell’ASD Parco de Riseis hanno conquistato ben 6 medaglie, di cui cinque d’argento e una di bronzo. Giannini Federico ha conquistato il secondo posto nei 100 mt piani e nella staffetta con Simoni Matteo che, invece nei 100 mt piani è giunto terzo. Ciarcelluti Fabio ha ottenuto il secondo posto nella marcia, sia nei 1500 mt sia negli 800 mt, mentre Leocata Francesco ha conquistato la medaglia d’argento nel getto del peso. Alle premiazioni degli atleti hanno presenziato anche l’Assessore Regionale al bilancio e alle attività sportive, Carlo Masci, e l’Assessore Provinciale alle politiche giovanili di Pescara, Antonio Martorella.
“La partecipazione degli atleti pescaresi alla manifestazione rientra nell’ambito delle iniziative previste dal progetto Centro Avviamento allo Sport per ragazzi diversamente abili” - ha commentato al termine delle gare il Prof. Visini -”Il progetto realizzato dall’associazione da me presieduta, in collaborazione con l’Istituto Manthoné di Pescara si pone l’obiettivo di dimostrare che la pratica dell’attività sportiva è uno strumento che consente di rendere tutti davvero uguali”.
La settimana prossima, il 27 e 28 giugno, presso la Palestra comunale di San Giovanni Teatino, Città europea dello Sport 2013, si terranno anche i campionati nazionali di pallacanestro per atleti diversamente abili, che vedrà nuovamente coinvolta l’ASD Parco De Riseis ed i suoi atleti.