SPORT

Virtus Lanciano. Calma piatta. Questa però è la settimana decisiva per il tecnico

In lizza ci sono Oddo, Baroni ed Inzaghi. Non da escludere sorprese

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1632

Virtus Lanciano. Calma piatta. Questa però è la settimana decisiva per il tecnico




LANCIANO. Inizia la settimana più delicata in vista del prossimo campionato per la Virtus Lanciano, costretta in questi giorni a chiudere ufficialmente la volata per la panchina che ora vede in lizza i soliti Marco Baroni, Massimo Oddo e Simone Inzaghi. Non sono però da escludere sorprese, con il Ds Luca Leone che in questi giorni ha intensificato i contatti e stilato relazioni sui papabili alla successione di Carmine Gautieri. Sono andati bene i colloqui e gli incontri con Baroni ed Oddo, che al momento sembrano favoriti su Simone Inzaghi.
L'ultima parola spetterà comunque alla proprietà Maio ed in particolare a Guglielmo, che avrà ancora a disposizione questi ultimi giorni di riflessione col chiaro intento di non commettere errori sulla scelta dell'allenatore.
Virtus che monitora con molta attenzione anche il mercato in entrata, con il sogno di riportare anche solo in prestito l'attaccante Falcinelli (di proprietà del Grosseto, ndr) in rossonero.
In queste ore poi è previsto un incontro col procuratore di Gaetano Vastola, in scadenza di contratto a fine giugno, inseguito da diversi club di B e Lega Pro, Salernitana su tutti. Per quanto riguarda la soluzione delle comproprietà, in entrata Danijel Marceta è tutto del Lanciano.
Carmine Gautieri infine sta valutando una seria proposta del Lecce, club di Prima Divisione. L'ex tecnico, vicinissimo allo Spezia ma poi superato in extremis da Giovanni Stroppa, spera in una chiamata di Arrigo Sacchi per diventare nuovo allenatore della Nazionale Under 21. Anche in questo caso i prossimi giorni saranno decisivi per capire qualcosa di più sul futuro di Carmine Gautieri.
Andrea Sacchini