Pallavolo Ortona. Lanci e Matricardi in cabina di regia per il nuovo anno

Conferma per Lanci. Matricardi viene dal Virtus Paglieta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3538

Pallavolo Ortona. Lanci e Matricardi in cabina di regia per il nuovo anno

Matricardi




ORTONA. Una riconferma preziosa per la Sieco Service Impavida è capitan Lanci che nella scorsa stagione è stato protagonista del sogno Impavida.
Classe 1980, palleggiatore purosangue ortonese. Con la Sieco ha disputato campionati di serie C, B2, B1 e A2 confermandosi asse portante di questa squadra e di questa società.
Al suo fianco quest'anno un altro atleta ortonese, Mattia Matricardi.
Classe 1989 1.85cm. Ragazzo del vivaio Impavida cresciuto nelle giovanili ortonesi e che ha disputato nel 2009/2010 il campionato di B1 ad Ortona come secondo palleggiatore. Nelle ultime tre stagioni ha giocato con la Virtus Volley Paglieta, disputando da titolare il campionato di B2.
Inoltre nel 2006 laureato vice campione d'Italia Beach Volley under 18 e attualmente impegnato nello staff del progetto estivo IBV (Impavida Beach Volley).
"Era quello che volevo, il mio desiderio era tornare a giocare ad Ortona. E' una novità per me per quanto riguarda gli allenamenti giornalieri e il confronto con giocatori forti ed esperti. In ogni caso fare l'A2 nella mia città è stimolante ed emozionante allo stesso tempo" – ha raccontato Matricardi - "Sono un palleggiatore che ama cambiare gioco, spingere la palla da una parte all'altra. Non amo giocare molto al centro in quanto mi piace giocare molto spinto sulle bande. Sono un tipo molto grintoso dentro e fuori dal campo e questa è sicuramente una mia caratteristica".
Sul rapporto con capitan Lanci: "Il rapporto con il capitano è stupendo. E' il quinto anno che giochiamo insieme e cerco sempre di mettere in atto i suoi consigli che accolgo sempre con molta attenzione".
La Sieco Service Impavida intanto è sempre in movimento con la scuola di Beach volley.Il 15 giugno dalle ore 17, presso il Lido Dea Venere, inizierà questa nuova avventura con una presentazione di corsi e campus, insieme ad alcuni giocatori della Serie A2.