L'Aquila che rinasce. 2 giorni fa convegno nel capoluogo col presidente del Coni Malagò

Creare sinergie tra i protagonisti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2391

L'Aquila che rinasce. 2 giorni fa convegno nel capoluogo col presidente del Coni Malagò




L'AQUILA. «Sento di dovermi scusare nei confronti dell’Aquila perché non avrei dovuto aspettare l’invito di Salvatore Santangelo e dell’associazione “L’Aquila che rinasce”, ma avrei dovuto inserire questa città tra le mie priorità. - Ha esordito così Giovanni Malagò, presidente del Coni, intervenuto ieri all’incontro “L’Aquila rinasce dallo sport” - Oggi non sono in condizione di fare promesse, ma datemi il tempo di capire come posso adoperarmi e a settembre tornerò per darvi risposte concrete». L’obiettivo dell’iniziativa che si è tenuta ieri pomeriggio nella sala della Casa del volontariato era porre al centro da un lato l’importanza della pratica sportiva come concentrato di valori e socialità, e dall’altro riproporre il tema dell’impiantistica di cui le associazioni locali minori e maggiori lamentano spesso la carenza.
«Proprio l’impegno del presidente Malagò - ha commentato Santangelo - ci darà l’occasione per riproporre un momento di approfondimento su queste tematiche, preparato da una sorta di Stati Generali dello sport, che ci permetteranno di fare il punto e dare voce a tutte le realtà, anche le più piccole, che sostengono e nutrono il mondo dello sport locale». Su una L’Aquila città di sport si è soffermato Rodolfo De Laurentiis, consigliere di amministrazione Rai, «La peculiarità dell’identità aquilana non è solo la tradizione sportiva, ma la grande cultura che vi è dietro e che dobbiamo continuare ad alimentare per proporre modelli positivi». Modelli che come ha detto il presidente del Coni Abruzzo, Enzo Imbastaro, dovranno aiutarci con l’impegno a svuotare bar e centri commerciali per riempire palestre e centri sportivi.
Accanto a loro sono intervenuti Sabatino Aracu, presidente Fédération Internationale de Roller Sports e Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, Francesco Bizzarri, presidente Cus L’Aquila, Emanuela Iorio, assessore comunale allo Sport, Roberto Marotta, già presidente Fondazione Carispaq, Carlo Masci, assessore regionale alle Attività sportive, Carlo Mornati, vice segretario generale Coni, e a seguire i rappresentanti delle principali associazioni locali.
Molto apprezzato l’intervento della presidente della A.S.D. Gran Sasso Rugby, Loredana Micheli, citata più volte anche da Malagò, che ha lanciato l’appello a superare i propri orticelli e creare una sinergia tra tutti i protagonisti.
L’iniziativa di ieri si configura come un altro successo per l’associazione “L’Aquila che rinasce” che si conferma una delle realtà più vive, nate nel post sisma.