Sport e rinascita a L'Aquila. Oggi convegno col presidente del Coni Malagò

Si parlerà di sport e ricostruzione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2216

Sport e rinascita a L'Aquila. Oggi convegno col presidente del Coni Malagò




L'AQUILA. Lo sport tra le leve strategiche per la ripresa materiale e sociale della città e del comprensorio colpiti dal sisma del 6 aprile 2009.
Questo il tema dell’iniziativa “L’Aquila rinasce dallo sport” in programma per martedì 4 giugno alle ore 16.00 nella sala conferenze della Casa del volontariato in via Campo di Pile. Nel corso del dibattito la tematica dello sport sarà affrontata con un duplice intento: favorire una maggiore diffusione della cultura sportiva e promuovere una progettualità mirata al ripristino della piena funzionalità dell’impiantistica esistente e al suo potenziamento. All’evento, promosso dall’associazione “L’Aquila che rinasce” e patrocinato dal Coni, dall’Assessorato regionale alle Attività sportive e dal Comune dell’Aquila, parteciperanno Sabatino Aracu, presidente Fédération Internationale de Roller Sports e Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, Francesco Bizzarri, presidente Cus L’Aquila, Massimo Cialente, sindaco dell’Aquila, Rodolfo De Laurentiis, consigliere di amministrazione Rai, Roberto Marotta, già presidente Fondazione Carispaq, Carlo Masci, assessore regionale alle Attività sportive, Salvatore Santangelo, giornalista. Concluderà Giovanni Malagò, presidente Coni. Gli interventi saranno coordinati da Luca Bergamotto.
Questa iniziativa è promossa dall’associazione di volontariato “L’Aquila che rinasce”, nata a seguito del sisma che nel 2009 ha coinvolto il capoluogo abruzzese, e ha sinora portato avanti iniziative e progetti vicini al mondo dei giovani, delle start up e della comunicazione, tutti caratterizzati dall’amore verso il nostro territorio, e tutti legati da uno stesso simbolico titolo a tracciare un unico filo conduttore: “L’Aquila rinasce da…”.
«È fondamentale dare voce e attenzione anche ai cosiddetti sport minori che in realtà rappresentano il vero bacino dei valori e della passione oltre a essere caratterizzati da una grande capacità di coinvolgimento del territorio. In questo senso aumenterò il mio impegno presso il Servizio pubblico televisivo per dare loro la visibilità che meritano», così il consigliere di amministrazione Rai, Rodolfo De Laurentiis, commentando l’iniziativa.
«Lo sport è welfare, educazione, ma anche impresa e marketing territoriale. - Ha detto Salvatore Santangelo - Questi sono gli aspetti che vogliamo mettere in luce con questa iniziativa che vuole essere un primo passo verso gli Stati Generali dello sport nel nostro territorio così duramente colpito, per razionalizzare gli interventi, finalizzare le risorse e sensibilizzare gli operatori privati impegnati nella ricostruzione. I nostri giovani hanno bisogno di modelli positivi e di occasioni di socializzazione. Pe r questo siamo molto onorati che il presidente Malagò, simbolo dell’eccellenza dello sport italiano, abbia voluto dare questo segnale di grande attenzione nei confronti della nostra città».