Roseto Basket. Dopo il ko di Trapani si guarda a gara 3. Melillo: “sarà dura”

Il tecnico degli sharks crede nella conquista della finale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2086

Roseto Basket. Dopo il ko di Trapani si guarda a gara 3. Melillo: “sarà dura”

Phil Melillo




ROSETO. Terminata gara 2 con il successo casalingo della Lighthouse Trapani sugli Sharks (60-54), due squadre iniziano già a prepararsi a gara 3 di domenica 26 maggio, che si giocherà al PalaMaggetti di Roseto (ore 18.00), alla luce del miglior piazzamento finale in classifica dei rosetani (secondi) rispetto ai siculi (terzi).
Gara 2, al pari di gara 1, si è rivelata una sfida tesa fino agli ultimi secondi, decisa grazie alla maggiore freddezza dei locali nei momenti chiave della partita. Di seguito, le dichiarazioni dei due allenatori raccolte nella sala stampa del PalaDespar di Trapani, riportate sul sito ufficiale della Pallacanestro Trapani.
Dichiarazioni coach Melillo:”E’ stata una partita dura, maschia, tipica da playoff. Per un lungo periodo abbiamo avuto difficoltà a far canestro, per troppi minuti siamo rimasti a quota 31. Poi, nel quarto periodo ci siamo risvegliati e abbiamo messo paura ai trapanesi, senza però riuscire a superarli. Ci attende una gara 3 molto simile alle prime due partite: ormai ci conosciamo benissimo ed è difficile che in tre giorni possa cambiare qualcosa. Saranno quaranta minuti duri per tutte e due le squadre”.
Dichiarazioni coach Priulla:”Per tre quarti abbiamo giocato una pallacanestro fatta di ottima intensità difensiva e anche di lucidità in attacco. Dobbiamo compiere un salto di qualità mentale nell’attacco alla zona, perché sono convinto che Roseto la riproporrà in gara 3. Abbiamo ricevuto un ottimo contributo da parte di tutti, credo che la nostra vittoria sia stata meritata e che l’epilogo più giusto sia andarci a giocare tutto a Roseto. Troveremo un ambiente caldo, dovremo essere pronti per una prova di maturità”.
Fonte: www.rosetosharks.com