Basket. I play-off per la Globo Giulianova terminano 71-69 sul parquet del San Lazzaro

Prestazione generosa ma sfortunata dei giuliesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1170

Basket. I play-off per la Globo Giulianova terminano 71-69 sul parquet del San Lazzaro




SAN LAZZARO. Il sogno della Globo Giulianova di ribaltare il fattore campo e volare in semifinale si è infranto in Gara 3, uscendo sconfitta, dopo una partita dura, bella e sofferta contro una Jato San Lazzaro, brava a non disunirsi dopo l'inizio gara tutto in favore dei giallorossi di Morganti. Il 71-69 brucia e sta stretto ad una Globo che fino all'ultimo tiro ha accarezzato il sogno di accedere in semifinale.
Un Gallerini, a tratti immarcabile, con 12 punti in pochi minuti di gioco guidava la Globo ad un travolgente primo quarto che faceva letteralmente passare più di un brivido freddo per la schiena dei padroni di casa. I giuliesi, infatti, mettevano largamente in difficoltà una Jato che faticava a trovare soluzioni offensive ad alte percentuali (13-26 al 10').


Ad inizio seconda fraziona la partita cambia però improvvisamente registro. I padroni di casa con Rambelli e Verardi sugli scudi, firmavano un parziale di 10-0 (23-26 al 13') che riapriva la gara e galvanizzava il pubblico di casa. Nel momento migliore la Jato però perdeva Gianasi per infortunio mentre dall'altra parte Gallerini non perdeva un colpo e Travaglini faceva la voce grossa sotto le plance, portando i suoi di nuovo in doppia cifra di vantaggio.
Gli ultimi giri di lancetta erano però ad appannaggio dei padroni di casa che con Maccaferri e Verardi andavano al riposo sul -7 (36-43)
Dopo la pausa lunga incominciava al vera battaglia sportiva. I padroni di casa avevano il merito di alzare il livello della difesa e questo si concretizzava in tiri a più bassa percentuale per la Globo Giulianova che perdeva lo smalto dei primi 20'. Rambelli ed ancora Maccaferri, con due triple suonavano la carica (50-53) cercando di operare il riaggancio. Sacripante non ci stava e con una tripla ad 1'30" dalla fine del quarto rispediva i padroni di casa sul -6 (50-56) ma come nel secondo periodo l'ultimo minuto era ad appannaggio della Jato che con un parziale di 6-2, andava all'ultimo riposo con un solo possesso di svantaggio (56-58).


La quarta frazione di gioco quarto era piena di emozioni. La rimonta della Jato si concretizzava al 35' quando con un canestro di Verardi, i padroni di casa sorpassavano sul 63-62 ma dall'altra parte era ancora Sacripante che con un tripla riportava avanti la Globo (66-67 al 37') che però perdeva per falli l'ottimo Travaglini. Si entrava nell'ultimo giro di lancette con le due squadre appaiate a quota 67. Gallerini con un jump-shot rompeva la parità (67-69 al 39'15"). Dall'altra parte rispondeva Verardi che pareggiava la contesa sul 69-69 al 39'25". Giulianova nel capovolgimento di fronte perdeva palla lasciando l'ultimo tiro nelle mani della Jato che con Maccaferri trovava il canestro del +2 (71-69). La Globo aveva ancora la possibilità di un ultimo tiro ma Gallerini non segnava consegnando così alla Jato l'accesso in semifinale.

JATO BSL SAN LAZZARO – GLOBO GIULIANOVA 71-69 (13-26; 36-43; 56-58)
JATO SAN LAZZARO: Gianasi, Maccaferri 14, Zanellati ne, Verardi 13, Burresi, Rambelli 12, Rossi 22, Bianchi, Lollini 8, Sgorbati. All. Bettazzi.
GLOBO GIULIANOVA: Iagrosso 8, Pira 1, Cianella 5, Sacripante 11, Scarpetti ne, Papa ne, Marzoli 9, Travaglini 8, Elia 7, Gallerini 20. All. Morganti.