CALCIO

Serie B. In zona salvezza è bagarre tra Virtus Lanciano, Ascoli e Cittadella

Gautieri e le tabelle salvezza: «campionato imprevedibile»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1734

Serie B. In zona salvezza è bagarre tra Virtus Lanciano, Ascoli e Cittadella

LANCIANO. La terzultima giornata di Serie B, come al solito, ha regalato diverse sorprese e certezze in zona salvezza. Dopo la retrocessione del Grosseto è arrivata anche quella matematica della Pro Vercelli, che dopo un solo anno lascia la Serie B al termine del match perso 3-1 al Bentegodi contro il Verona. Vicenza contestato e vicinissimo alla retrocessione. Crollo interno imprevisto del Cittadella con la Reggina che ha una duplice valenza. La classifica dei veneti ora fa paura mentre l'undici calabrese da qui in avanti avrà un calendario tutt'altro che proibitivo per salvarsi direttamente. Grosseto e Vicenza, infatti, non rappresentano un grosso ostacolo per una Reggina quadrata e dalle ottime individualità tecniche. Punti preziosi per Bari, Spezia, Ternana e Cesena, oramai salve al 99%. 


Tra le notizie più importante di giornata la sconfitta, la sesta consecutiva, dell'Ascoli che a questo punto rischia di non fare nemmeno i play-out per la salvezza visto la distanza (più di 4 punti, ndr) che la separa dalla quintultima in classifica. Proprio sull'Ascoli la Virtus Lanciano dovrà fare la corsa salvezza, cercando di incrementare o congelare nelle ultime 2 giornate il vantaggio di 6 punti. Non tantissimi ma comunque importanti soprattutto alla luce del calendario tutt'altro che facile dei marchigiani, che affronteranno una Ternana a caccia degli ultimi punti salvezza ed un Cittadella coinvolto pienamente nella lotta per evitare i play-out. Gare dal pronostico incerto al pari di quelle che aspettano i frentani, che se la vedranno al Biondi col Sassuolo e fuori casa col Novara.


Con la Reggina virtualmente fuori dalla corsa salvezza per il calendario sulla carta molto facile è dunque l'Ascoli l'avversario con cui confrontarsi ma non è l'unico. Non bisogna infatti dimenticare la presenza nella bassa classifica del Cittadella, che tra le pretendenti alla salvezza è quella col calendario senza dubbio più in salita. Empoli fuori casa ed Ascoli tra le mura amiche. Ascoli-Cittadella all'ultima giornata potrebbe decidere non solo il campionato delle 2 squadre ma anche quello della Virtus Lanciano.
Gautieri però non vuol sentir parlare di tabelle salvezza: «non si possono fare calcoli perché si rischia parecchio in un campionato imprevedibile come la Serie B. Dobbiamo soltanto pensare alle prossime nostre 2 gare». 


I frentani intanto hanno ripreso gli allenamenti in vista del match di sabato al Biondi contro il Sassuolo. Indisponibili Marceta e Casadei mentre non hanno partecipato alla seduta Vastola e Fofana, messi ko da un virus intestinale. Stamattina lavori al Biondi alle ore 10,30.


LA VOLATA SALVEZZA (in maiuscolo le gare da giocare in casa)

 

Squadra
Punti
Verdetto
Penultima
Ultima
Bari
50


CESENA
grosseto
Ternana
48


ascoli
PADOVA
Spezia
48


padova
MODENA
Juve Stabia
49






Cesena
49


bari
PRO VERCELLI
Cittadella
47


empoli
ASCOLI
V. Lanciano
46


SASSUOLO
novara
Reggina
45
Play-Out
GROSSETO
vicenza
Ascoli
40
Play-Out
TERNANA
cittadella
Vicenza
38
Retrocessa
modena
REGGINA
Pro Vercelli
32
Retrocessa
NOVARA
cesena
Grosseto
25
Retrocessa
reggina
BARI

 

Andrea Sacchini