Rugby. Ultima giornata di campionato per L'Aquila, Gran Sasso ed Avezzano

Per i neroverdi trasferta decisiva sul campo del Crociati Parma

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4509

Rugby. Ultima giornata di campionato per L'Aquila, Gran Sasso ed Avezzano




L'AQUILA. Per l’ultima giornata di Eccellenza i neroverdi sono chiamati alla trasferta decisiva sul campo dei Crociati Parma, diretti concorrenti per la permanenza nel massimo campionato. L’incontro, di scena al “Nando Capra” di Noceto, in diretta su Rai Sport 2, è affidato al direttore di gara internazionale Carlo Damasco, che darà il via alle ore 16.00.
Sono solo tre le lunghezze che in classifica separano le due formazioni e che trasformano gli ultimi ottanta minuti della stagione in una gara delicatissima, anzi in una vera e propria finale, come sottolinea il director of rugby neroverde Andy Key.
“Consapevoli che avremo di fronte un avversario agguerrito, mosso dai nostri stessi sentimenti, nello spogliatoio l’eccitazione per gli ultimi decisivi ottanta minuti è tangibile, al pari dell’attesa e della motivazione a fare ciascuno del proprio meglio e a dare il massimo nella partita più importante della stagione. Veniamo dalla vittoria ottenuta sabato scorso con il Rugby San Donà tra le mura amiche del Fattori: è stata una vittoria fondamentale, che ci ha dato una marcia in più nel prepararci ad affrontare quest’ultima gara stagionale, decisiva per la permanenza nel massimo campionato. Siamo soddisfatti del lavoro svolto in questi giorni: i ragazzi si sono allenati con molta concentrazione, determinati a migliorare gli aspetti che nella buona prestazione messa in campo con San Donà non ci hanno convinto del tutto. Domani, con il team run, concluderemo questa settimana in cui ci siamo preparati, sia mentalmente che fisicamente, a giocarci una finale. ” – ha dichiarato il director of rugby Andy Key.
La probabile formazione: Palmisano; Di Massimo (c), Falsaperla M., Antonelli, Paolucci; Lorenzetti, Callori; Turner, Zaffiri, Di Cicco; Cialone, Wilson; Cafaro, Subrizi, Milani.
A disposizione: Cocchiaro, Bordonaro, Breglia, Fiore, Lofrese, Santavicca, Falsaperla L., Robinson.

FINE CAMPIONATO REGOLARE ANCHE PER LA GRAN SASSO
Ultima gara interna di campionato per la Gran Sasso Rugby, che domenica 5 maggio presso gli impianti sportivi “Centi Colella” ospiterà gli Arieti Rieti, in un incontro che seppur ininfluente per la classifica per entrambe le squadre, assume sempre il sapore di un “quasi derby”. Fischio di inizio alle ore 15.30. Dirigerà Campobasso della sezione di Ancona.
Gli aquilani allenati da Pierpaolo Rotilio hanno in mente solo le finali del 26 maggio e del 2 giugno prossimi, che potrebbero valere una prima storica promozione in serie A. Il Rieti, partito bene a inizio stagione, ha subito un calo durante la seconda parte del campionato e staziona esattamente a metà classifica, con dieci vittorie e altrettante sconfitte.
La ventunesima e penultima giornata del girone 4 di serie B è interessante in chiave salvezza (quattro le squadre che tenteranno di non scendere in serie C) ma soprattutto in chiave promozione: con la vittoria con bonus nello scontro diretto di domenica scorsa, il Colleferro è rientrato prepotentemente in lizza per il secondo posto, scavalcando Reggio Calabria e portandosi a una sola lunghezza dal Benevento secondo.
Diverso il discorso per la Gran Sasso, da qualche settimana già matematicamente prima. Saranno probabilmente i Ruggers Tarvisium (di Treviso) gli avversari degli aquilani nelle finali promozione. La società organizzerà un autobus per seguire la finale di andata del prossimo 26 maggio. I dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni, per informazioni è possibile contattare l'ufficio stampa al 349/8061655.

ULTIMA GARA IN CASA PER IL GIÀ RETROCESSO AVEZZANO
Anche l'Avezzano scenderà in campo per l'ultima gara interna della stagione domenica contro l'Amatori Parma, penultima forza del campionato. Per gli abruzzesi è ormai ufficiale la retrocessione in Serie B, ma l'occasione è comunque importante per salutare degnamente la categoria ed il proprio pubblico nonostante una stagione molto negativa. Qualche timida speranza di salvezza invece per l'Amatori Parma, che dista 10 punti dai play-out salvezza a sole 2 giornate dalla fine. Domenica prossima ultimo impegno del torneo per l'Avezzano Rugby sul campo del Cus Torino.