Rugby. Vittoria fondamentale dell'Aquila in casa 32-18 col San Donà

Soddisfatto a fine gara Andy Key

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2429

Rugby. Vittoria fondamentale dell'Aquila in casa 32-18 col San Donà




L'AQUILA. Quattro mete e cinque punti in classifica sono il risultato finale della penultima giornata di Eccellenza che ha visto L’Aquila superare al Fattori il Rugby San Donà. Tanto cuore e determinazione hanno caratterizzato la prova dei neroverdi andati in meta già al primo minuto con la terza centro Turner (Paolucci trasforma); sul 7 a zero gli ospiti accorciano le distanze con due piazzati di Bacchin al quale risponde ancora Paolucci che porta i suoi sul 10 a 6. Al 34’ è il man of the match Zaffiri a schiacciare l’ovale in meta: Paolucci trasforma portando così i neroverdi sul 17 a 6. Prima che l’arbitro Mancini fischi la fine del primo tempo il San Donà accorcia ancora le distanze con la meta di Cincotto, trasformata da Bacchin (17 - 13).
Nella ripresa la stanchezza fa scendere un po’ il ritmo: Sala approfitta di una distrazione della difesa neroverde e va in meta (17 – 18). Il sorpasso degli ospiti riaccende gli animi degli Aquilani: al 14’ Paolucci trasforma un calcio di punizione riportando i suoi in vantaggio, anche se minimo (20 – 18 ) e al 27’ Wilson allunga (Paolucci trasforma 27 - 18). Il pubblico del Fattori invoca la quarta meta e la squadra in campo la cerca finché, proprio allo scadere, capitan Di Massimo la realizza: 32 a 18 il risultato finale.
LA SODDISFAZIONE DI ANDY KEY E CAPITAN DI MASSIMO
“La vittoria è stato il risultato della performance e della determinazione messa in campo da tutta la squadra. Tutti i ragazzi si sono allenati con concentrazione ed entusiasmo per migliorare e recuperare dopo la sconfitta di Rovigo; ora dobbiamo pensare alla finale che giocheremo in casa dei Crociati: dovremo lavorare sodo sui punti d’incontro e sulla disciplina” – ha dichiarato Andy Key. Presente in conferenza stampa anche il capitano Marco Di Massimo, rientrato dopo il lungo infortunio ed autore oggi della meta del bonus: “Abbiamo giocato fino alla fine con il cuore: il cuore dell’ultima partita al Fattori e, sicuramente, il cuore per allontanare la retrocessione di questa maglia che non è solo nostra ma di tante, tante persone. Con il lavoro di tutti abbiamo messo a segno una vittoria importantissima per il morale e per l’entusiasmo con cui affronteremo questa settimana di preparazione in vista dell’ultimo e decisivo incontro con i Crociati. Dedico questa vittoria ai miei compagni e a tutti coloro che si sentono parte di questa squadra – ha dichiarato capitan Di Massimo

L'AQUILA RUGBY V M-THREE SAN DONA' 32 – 18 (17 – 13)
MARCATORI: pt 1’ mt Turner (5 – 0), tr Paolucci (7 – 0), 5’ cp Bacchin (7 – 3), 12’ cp Paolucci (10 – 3), 17’ cp Bacchin (10 – 6), 34’ mt Zaffiri, tr Paolucci (17 – 6), 39 mt Cincotto, tr Bacchin (17 – 13); st 5’ mt Sala (17 – 18), 14’ cp Paolucci (20 – 18), 27’ mt Wilson, tr Paolucci (27 – 18), 43’ mt Di Massimo (32 – 18).
L’AQUILA RUGBY 1936: Palmisano; Di Massimo, Falsaperla M., Antonelli, Paolucci; Lorenzetti Callori; Turner, Zaffiri, Di Cicco (20’ st Lofrese); Cialone, Wilson; Cafaro (31’ st Breglia), Subrizi, Milani. A disposizione: Cocchiaro, Bordonaro, Breglia, Fiore, Santavicca, Falsaperla L., Lofrese, Del Pinto. All: Lorenzetti.
M-THREE SAN DONA': Cincotto; Sartoretto, Flynn, Bacchin, Damo; Brussolo, Rorato (31’ st Mucelli); Molitika, Birchall (12’ st Pilla), Di Maggio; Sala, Gerini; Filippetto (36’ st Zanusso), Kudin, Zanusso (12’ st Cendron). A disposizione: Vian, Cendron, Venturato, Mucelli, Florian, Pilla, Bona, Zanusso. All. Wright.
ARBITRO: Mancini (Frascati)
GIUDICI DI LINEA: De Martino (Napoli), Commone (Napoli). Quarto uomo: Fioretti (Napoli)
CARTELLINI: 26’ st giallo per Gerini (San Donà)
MAN OF THE MATCH: Maurizio Zaffiri (L’Aquila)
Calciatori: L’Aquila Paolucci tr (3/4), cp (2/5) San Donà cp Bacchin (2/3), tr (1/2)
Punti in classifica: L’Aquila Rugby 5 M-Three San Donà 0
NOTE: terreno in buone condizioni, giornata coperta, spettatori 450 circa.
Classifica: Rugby Viadana punti 85; Cammi Calvisano 79; Estra I Cavalieri Prato 78; Marchiol Mogliano 71; Petrarca Padova 64; Vea-FemiCZ Rovigo 62; Fiamme Oro Roma 41; Mantovani Lazio 38; M-Three San Donà 32; Rugby Reggio 31; ; L’Aquila Rugby 15; Crociati Rugby 12.