Rugby. Ultime giornate di campionato per L'Aquila, Gran Sasso ed Avezzano

Per gli aquilani sfida salvezza da non sbagliare oggi a Rovigo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2535

Rugby. Ultime giornate di campionato per L'Aquila, Gran Sasso ed Avezzano




L'AQUILA. La ventesima giornata del campionato nazionale di Eccellenza offre una classica del rugby italiano con i neroverdi ospiti della formazione rodigina del Rugby Rovigo: l’incontro, anticipato alle 15.00 di sabato 20 aprile, sarà diretto dall’arbitro Rizzo di Ferrara, coadiuvato dai giudici di linea Navarra (Udine), e Valbusa (Treviso), e dal quarto uomo Sibillin (Treviso).
“Sabato, nel loro stadio, affronteremo una formazione molto ben organizzata che ha fatto vedere importanti miglioramenti rispetto alla partita di andata. Sarà fondamentale scendere in campo concentrati e mantenere alta l’attenzione durante tutto il match; sarà d’obbligo, poi, organizzare una difesa forte ed aggressiva, necessaria per affrontare al meglio la formazione di casa, in un incontro sicuramente molto fisico e combattuto” – ha dichiarato il director of rugby Andy Key.
Nel probabile XV, dal primo minuto in campo al Battaglini, dovrebbero tornare a disposizione dello staff tecnico gli avanti Wilson e Turner rispettivamente con la seconda linea Vaggi e le terze Di Cicco e Cialone e, a completare il pack, i piloni Milani e Cafaro con il confermato Subrizi; tra i tre quarti dovrebbero essere recuperati Lorenzetti e Robinson, insieme ai confermati Paolucci, Falsaperla M. e l’estremo Palmisano e alla mediana Santavicca – Falsaperla L.
La formazione compresa di panchina sarà ufficializzata solo domani dopo l’allenamento di rifinitura.
La probabile formazione: Palmisano; Paolucci, Falsaperla M., Lorenzetti, Robinson; Falsaperla L., Santavicca; Cialone (c), Turner, Di Cicco; Wilson, Vaggi; Cafaro, Subrizi, Milani.

LA GRAN SASSO A SEGNI PER VINCERE IL GIRONE 4
Domenica 21 aprile con fischio di inizio alle ore 15.30 la Gran Sasso affronterà in trasferta il Rugby Segni nella diciannovesima e terzultima giornata del campionato nazionale di Serie B.
Gli aquilani allenati da Pierpaolo Rotilio, primi in classifica con diciassette punti sul Benevento secondo, in caso di vittoria vincerebbero matematicamente il campionato con tre giornate di anticipo. Non sarà una gara facile per la Gran Sasso, che affronterà un Segni determinato a conquistare la salvezza e proveniente dall'importantissima vittoria di domenica scorsa nel derby a Civitavecchia.
I grigiorossi domenica potrebbero dunque vincere per il secondo anno consecutivo il girone 4 di serie B, obiettivo importante in vista delle attesissime finali valevoli per l'accesso alla serie A previste per il 26 maggio e il 2 giugno prossimi.

DOPO 2 TRASFERTE L'AVEZZANO TORNA A GIOCARE IN CASA
Dopo due trasferte consecutive l’Autosonia Avezzano Rugby torna a giocare tra le mura amiche e domenica 21 aprile, alle ore 14.30, affronterà il Capoterra.
La compagine sarda, che domenica scorsa ha vinto contro il Vicenza per 36 a 8, è posizionata a metà classifica ed è ormai certa della permanenza in Serie A2.
I marsicani, invece, sono reduci dalla sconfitta subita a Padova per 35 a 31 ed hanno pochissime possibilità di raggiungere la terzultima posizione, che consentirebbe loro di disputare i play-out.
Domenica è in programma anche lo scontro diretto tra il Cus Padova ed il Parma che, a quattro giornate dal termine del campionato, interessa direttamente i marsicani per la lotta salvezza.
Il regolamento prevede la retrocessione diretta in Serie B per le ultime due classificate e la disputa dei play-out della terzultima contro l’ultima della Serie A1.