CALCIO

Serie D. Vince l'Amiternina. Crolla l'Angolana. Oggi San Nicolò-Celano

30esimo giornata ricca di sorprese

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1512

SERIE D




ABRUZZO. E’ stata una 30esima giornata ricca di sorprese: nemmeno un pareggio, 18 i gol segnati in attesa del posticipo di domani (lunedì, ndr) San Nicolò-Celano (ore 15,30). La rete più importante l’ha segnata l’ex dorico Mattia Santoni, che al 95’ ha sbloccato il match col Fidene permettendo alla Samb di riportarsi a un punto dalla vetta, approfittando della sconfitta interna del San Cesareo con la Maceratese. Il campionato si è riaperto. Anche in chiave playoff. Se tre posti sembrano già assegnati, resta da definire il quarto, a cui ambiscono 4 squadre. Ma sull’Ancona e i suoi 50 punti pende sempre il ricorso della Vis Pesaro per il caso Bellucci su cui il Giudice Sportivo dovrà pronunciarsi, si spera il prima possibile per non falsare ulteriormente il torneo. Ci sono 7 scontri diretti da giocare, a partire da Agnonese-Astrea in programma domenica prossima: la volata playoff è ancora tutta da scrivere. In questo weekend sorridono tutte le marchigiane, inclusa la Vis Pesaro (a segno l’anconetano Bugaro) tranne la Jesina (ormai salva) e la Civitanovese piombata in piena zona playout. Può credere nella salvezza, invece, la Recanatese.
L’ultima nota è per il Termoli che ha ottenuto la sua quinta vittoria nelle ultime 6 partite ad Isernia: un derby rovinato da incidenti nel pre-gara che hanno causato l'arrivo tardivo allo stadio del pullman del Termoli, bloccato dai tifosi locali (infatti il match è cominciato con 20' di ritardo).

AMITERNINA-CIVITANOVESE 1-0


AMITERNINA (4-3-3): Spacca 6,5; Lenart D. 6 Varchetta 6 Loreti 6 Valente 6; Petrone 6 (40’st Marongiu sv) Moauro 6 Perfetti 6,5; Costantino 5,5 (14’st Lenart L. 5,5) Pedalino 5,5 Gizzi 6 (47’st Di Francia sv). A disp.: Raso, Federici, Picoli, Bocchino. All. Nappo (Angelone squalificato) 6,5
CIVITANOVESE (4-4-2): Tubaro 5; Botticini 6 Sensi 6 (39’st Ridolfi sv) Torta 6 Ekani 6; Moretti 6 Gadda 6,5 (34’st Monti sv) Biso 6,5 Digno 6 (11’st La Vista 5,5); Covelli 5,5 Galli 6,5. A disp.: Perozzi, Balzamo, Bubalo, Nardone. All. Cornacchini 6
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme
RETI: 29’st Perfetti
NOTE: gara disputata a porte chiuse; Civitanovese col lutto al braccio per le tragiche scomparse di venerdì. Ammoniti: Gizzi, La Vista, Perfetti. Angoli: 2-2. Recupero: 1’pt, 4’st


RENATO CURI-ANCONA 1-4

RENATO CURI ANGOLANA (4-2-3-1): Angelozzi 6; Natalini 5, Ferrante 5, Spoltore 5, Cancelli 6; Ferraresi 5,5, Farindolini 5; Ligocki 5,5 (26' st Musilli sv), Vespa 6, Di Domizio 5,5 (33' st Ranauro sv); De Matteis 7 (42' st D'Ancona sv). A disp.: De Flavis, Scampamorte, Di Donato, Forlano. All. Miani.
ANCONA (4-3-3): D’Arsiè 6; Gagliardini 6, Labriola 6, Lispi 6, Ciaramitaro 5,5; Cossu 6,5, Bricca 6, Borrelli 6; Martino 5,5 (42' st Bianchi sv), Artiaco 7 (31' st Ingari sv), Cavallaro 7 (35' st Palumbo sv). A disp.: Masserano, Del Grosso, Ruffini, Sparvoli. All. Favo.
ARBITRO: Mazzei di Brindisi 6.
RETI: 15' pt De Matteis (R), 7' st e 20’ st Artiaco (A), 17' st e 28’ st Cavallaro (A).
NOTE: spettatori 200 circa (trasferta vietata dal Casms ai tifosi ospiti). Ammoniti: De Matteis, Artiaco, Cavallaro, Farindolini, Ferrante, Gagliardini. Angoli: 2-2. Recupero: pt 2', st 3'.
Fonte: www.anconasport.it