Rugby. Sabato alle 15,00 l'Aquila ospita al Fattori il Reggio

Neroverdi a caccia di preziosi punti salvezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1155

Rugby. Sabato alle 15,00 l'Aquila ospita al Fattori il Reggio




L'AQUILA. Sarà anticipata alle ore 15.00 e diretta dall’arbitro Falzone (Padova) la partita L’Aquila – Reggio, valida per la diciottesima giornata del campionato nazionale di Eccellenza, che si giocherà al Tommaso Fattori sabato 6 aprile, nel giorno del quarto anniversario del sisma del 2009.
“Il 6 aprile è una data molto particolare per gli Aquilani, un giorno di introspezione e condivisione insieme, ecco perché ci ha fatto particolarmente piacere la decisione della società di aprire le porte del Fattori alla cittadinanza: un invito a condividere con noi una parte di una giornata tanto importante e significativa per la città intera – ha esordito l’avanti e preparatore atletico Maurizio Zaffiri – So già che in un giorno tanto importante nello spogliatoio non ci sarà posto per molte parole, ma saranno gli sguardi a dire ciò che servirà: l’espressione migliore del nostro rugby, la via migliore che abbiamo per superare la difficoltà. Spostando l’attenzione all’avversario che ci aspetta siamo consapevoli e motivati a sfruttare al meglio la partita per cercare di fare punti con una formazione subito sopra di noi in classifica.” Ha concluso la terza linea aquilana. All'andata il Reggio si impose per 18-4 sulla formazione neroverde.
L'Aquila dovrebbe scendere in campo con la seguente formazione: Palmisano; Del Pinto, Cocagi, Antonelli, Paolucci; Falsaperla L., Santavicca; Cialone (c), Zaffiri, Di Cicco; Wilson, Vaggi; Cafaro, Cocchiaro, Milani. In panchina: Breglia, Bordonaro, Subrizi, Lofrese, Fiore, Callori, Sbastiani G., Cecchetti.
Eccellenza – XVIII giornata – 06.04.13 ore 15.00
L’Aquila Rugby v Rugby Reggio
arb. Falzone (Padova)
g.d.l. Tomò (Roma), Franzoi (Venezia)
quarto uomo: Paluzzi (Roma)
Classifica: Rugby Viadana 73 punti; Cammi Calvisano 69; Estra I Cavalieri Prato 66; Petrarca Padova 57; Marchiol Mogliano 52; Vea-FemiCZ Rovigo 48; Fiamme Oro Roma 33; Mantovani Lazio 31; M-Three San Donà 27; Rugby Reggio 22; L’Aquila 9; Crociati Rugby 4