Basket. La BLS Lanciano supera 73-57 il Salerno e vede la salvezza

Frentani ora in piena zona play-off

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

836

Basket. La BLS Lanciano supera 73-57 il Salerno e vede la salvezza




LANCIANO. La Bls Lanciano mette una seria ipoteca sulla salvezza battendo il fanalino di coda Delta Basket Salerno, giunto rimaneggiato all'appuntamento in terra frentana, e qualora il 07 apile, dopa la sosta pasquale, riuscisse a cogliere il successo a Barletta, potrebbe, in virtù di risultati favorevoli anche sugli altri campi, centrare la permanenza matematica in Dnc con 3 turni di anticipo.
Gli uomini di coach Salvemini a 4 gare dal termine hanno già conquistato 2 punti in più rispetto a quanto fatto nel girone d'andata e si candidano seriamente per un piazzamento play-off, che vedrà i gialloblù impegnati nello sprint finale durante il mese di aprile.
Dopo un avvio di marca blu-arancio, gli ospiti, già a corto di unità e giunti con soli 7 giocatori a Lanciano, perdono per infortunio la guardia Capaccio e la Bls non può che apporfittarne chiudendo la prima frazione avanti 18 a 15.
Nei primi 4 minuti del secondo quarto però Salerno si riporta avanti con Esposito e Norcino, arrivando a toccare il +5 (22-27). I gialloblù conducono una gara sonnacchiosa e non sembrano in serata, tuttavia Castelluccia suona la carica con una tripla e Bomba e Scavongelli mettono asegno canestri importanti che riportano avanti i padroni di casa (31-27) al 18'. Si va al riposo lungo con Lanciano avanti 34 a 30.
Nella terza frazione è ancora Castelluccia a prendere per mano la squadra e quando nel finale si sblocca anche Di Emidio Lanciano arriva a toccare il +15 al 29' (59-44).
Dopo un minuto nell'ultimo quarto i frentani danno l'impressione di chiudere l'incontro con una bomba di Martelli (62-46), ma lo stesso Martelli, a corto di fiato, perde 3 palloni di fila in un solo minuto che rimettono Salerno in partita. i blu-arancio riducono lo svantaggio fino a un temibile -5, quando mancano 5 minuti da giocare (62-57) e dopo un paio di minuti abulici di marcature Di Emidio e Castelluccia riportano l'inerzia della gara nelle mani della Bls. Parlato e compagni non riescono più a reagire e Lanciano s'impone col punteggio finale di 73 a 57.
La vittoria odierna e la concomitante sconfitta di Venafro consente al Lanciano di agganciare e superare i molisani in classifica, in virtù della migliore differenza canestri negli scontri diretti. a 4 gare dal termine la Bls è all'8° posto in classifica,in piena zona play-off, niente male per una squadra che dopo le prime sette gare di campionato era in fondo alla classifica con una sola vittoria all'attivo.
Il lavoro di coach Salvemini, nonostante i pesanti infortuni che hanno limitato non poco il rendimento della squadra, sembra aver dato i suoi frutti e Lanciano ha tutte le carte in regola per lanciare la volata finale e centrare un traguardo storico.

TABELLINO
BLS LANCIANO: Di Emidio 11, Scavongelli 10, Martelli 12, Castelluccia 22, Blaskovic 6, Di Sante 6, Muffa 0, Bomba 4, Carosella 2, Di Matteo 0. Coach: Giorgio Salvemini.
DELTA BASKET SALERNO: Antonucci 12, Esposito 12, Capaccio 3, Parlato 19, Balestrieri 2, Norcino 9, Menduto 0. Coach: Orlando Menduto.
PARZIALI: (18-15 / 16-15 / 25-16 / 14-11).
ARBITRI: Cesare Bernardini e Davide Cirinei.
NOTE: Spettatori 300 circa.