Basket. Impresa della Globo Giulianova che batte 80-67 la capolista Lugo

Funziona il nuovo corso targato Marco Morganti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

975

Basket. Impresa della Globo Giulianova che batte 80-67 la capolista Lugo




GIULIANOVA. La Globo Giulianova del nuovo corso targato Marco Morganti, ha compiuto l'impresa della giornata battendo tra le mura amiche del PalaCastrum la capoclassifica Orva Lugo, dopo una partita incerta ed emozionante che hai visto i giuliesi esprimere una pallacanestro veramente buona, nonostante l'assenza del capitano Travaglini, pedina fondamentale dello starting five giallorosso.
Il punteggio finale di 80-67 (23-13, 41-37, 55-53) rende merito ad una Globo che con pochi allenamenti è riuscita a metabolizzare i dettami tecnici del nuovo coach Morganti, mettendo in piedi una gara dominata nel primo e nell'ultimo quarto impreziosita dall'efficace utilizzo della "1-3-1" che ha messo non poco in difficoltà gli ospiti.
Fin dal primo quarto la Globo Giulianova ha cercato di imporre il proprio gioco, puntando molto sul ritmo e cercando di bloccare le bocche da fuoco della capoclassifica Orva Lugo. Con un Gallerini particolarmente ispirato, autore di 8 punti nel solo primo quarto, ben supportato dalla coppia Iagrosso-Marzoli, i padroni di casa scavavano fino dalle prime battute un consistente vantaggio (13-8 al 6') che proprio in chiusura di prima frazione toccava i 10 punti di margine (23-13).
Il vantaggio, toccato un massimo di 12 lunghezze (25-13 al 12'), rimaneva costante per tutto il secondo quarto con la Globo che giocando di squadra respingeva i tentativi di recupero degli uomini di coach Ortasi che trovavano in Poluzzi il giocatore su cui puntare nei momenti difficili (37-31 al 18'). Un canestro di Iagrosso, con un solo minuto da giocare prima della pausa lunga, manteneva i giallorossi sul +10 (41-31) ma in 60" l'Orva Lugo dimostrava di non essere in testa alla classifica per caso: 6-0 di parziale e giochi completamente riaperti con le due squadre che andavano al riposo sul 41-37.


Dopo un terzo quarto interlocutorio (55-53 al 30') nel quale i ragazzi di coach Morganti respingevano i tentativi di riaggancio operati dall'Orva Lugo tutto si decideva in un emozionantissimo l'ultimo quarto di gioco. Gli ospiti mettevano per la prima volta il naso avanti con un canestro da sotto di Olivieri (59-62 al 34') e questo metteva in non poca apprensione Iagrosso e soci. Con 6' da giocare, tre punti da recuperare e l'inerzia tutta nelle mani dell'Orva Lugo, invece di mollare, come la "fenice", la Globo risorgeva. Tripla di Cianella per il pareggio (62-62 al 35') e da lì in poi si vedeva un Giulianova rigenerato. Gallerini tornava a segnare con continuità, Elia metteva un paio di canestri di fondamentale importanza e la partita tornava nel giro di un paio di minuti sui giusti binari (74-63 al 38). Gli ospiti erano sulle gambe ed i giallorossi, portando a compimento un parziale di 21-5 in soli 5' gioco, portavano a casa una delle vittorie più belle della stagione, andando negli spogliatoi con il punteggio finale di 80-67 e regalando il primo successo a coach Morganti.
Marco Morganti, coach della Globo Giulianova, a fine gara ha commentato: "Battere Lugo, che è la capoclassifica indiscussa di questo campionato, è sintomo dell'aver giocato una gara veramente buona. In soli 7-8 allenamenti, e nonostante la pesante assenza di Travaglini, siamo riusciti a mettere in piedi una difesa a zona a cui ci siamo aggrappati nei momenti difficili della gara, specie nell'ultimo quarto dove loro hanno messo pericolosamente il naso avanti. Adesso dobbiamo continuare su questa strada perchè abbiamo voglia di fare di più"
Prossimo impegno di campionato per la Globo Giulianova, il 7 aprile, fuori casa contro lo Jato Group San Lazzaro.

GLOBO GIULIANOVA - ORVA LUGO 80-67 (parz 23-13, 41-37, 55-53)
GLOBO GIULIANOVA: Gallerini 21, Elia 7, Marzoli 14, Iagrosso 15, Sacripante 10, Pira 6, Cianella 7, Papa, Scarpetti, Travaglini. All Morganti.
ORVA LUGO: Legnani 4, Chiappelli 12, Poluzzi 13, Paluan 5, Negri 10, Montanari 18, Olivieri 5, Scardovi, Bazzocchi, Pasquali. All. Ortasi.