Virtus Lanciano. Falcone e Di Cecco: «contenti per la vittoria»

I due match winner guardano al futuro dei frentani con fiducia e speranza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1629

Virtus Lanciano. Falcone e Di Cecco: «contenti per la vittoria»

Domenico Di Cecco




LANCIANO. La Virtus Lanciano prosegue gli allenamenti in vista del match di sabato sul difficilissimo campo dell'Empoli. I toscani, in piena lotta per un piazzamento play-off, vengono da un lungo periodo di buoni risultati e contro i frentani non hanno alcuna intenzione di arrestare la propria corsa. La Virtus dal canto suo cercherà il più possibile di mettere fieno in cascina nelle prossime 3 giornate. Gare che metteranno l'undici di Gautieri contro alcune delle formazioni meglio attrezzate per lottare fino alla fine per un posto play-off o per la promozione diretta: Empoli, Verona e Livorno che precederanno la vera gara dell'anno in casa col Vicenza.
Ieri doppia seduta di allenamento per i rossoneri. Si è allenato regolarmente D'Aversa mentre Amenta ha svolto soltanto lavoro differenziato come Mammarella, impegnato in piscina. Pienamente recuperati Turchi, Ceccarelli e Spinazzola che si candidano per un posto da titolare. Fuori causa fino a fine stagione Casadei.

Assenti Paghera e Scrosta che erano impegnati con la Rappresentativa di Serie B.
La forza di questo Lanciano, che nelle ultime 10 partite ha perso soltanto una volta con una signora squadra come il Brescia, sta soprattutto nella compattezza e forza del gruppo, con i cosiddetti panchinari utili alla causa almeno quanto i titolari. Non è un caso se sabato infatti l'importantissima sfida con la Pro Vercelli sia stata decisa da Luigi Falcone, attaccante esterno della Virtus sulla carta riserva di Plasmati, Falcinelli, Piccolo, Turchi e Fofana.
«Sono contentissimo per il gol vittoria e soprattutto per 3 punti importanti in ottica classifica» – ammette l'attaccante frentano – «è un gol che dedico a me stesso ed alla famiglia. Credevo e speravo che prima o poi sarebbe venuto il mio momento. Ho stretto i denti nel momento di massima difficoltà, quando un fastidioso infortunio mi ha tenuto lontano dal campo per molto tempo».

Falcone fin'ora è stato impiegato col contagocce nelle ultime settimane: «è chiaro che tutti i giocatori vorrebbero giocare sempre ed il più possibile. Spetta però al mister fare le sue scelte ed io come calciatore le rispetto».
In gol contro la Pro Vercelli anche Domenico Di Cecco, uno dei senatori della squadra: «abbiamo riportato in Abruzzo 3 punti che sono fondamentali per la nostra classifica. Siamo stati bravi nonostante la gara sia stata difficilissima. Sono contento per il gol e soprattutto per la squadra, che ha la priorità su ogni valutazione».
Infine la Rappresentativa di serie B Italia ha chiuso ieri lo stage di Novarello con una partita amichevole tra i 22 calciatori convocati, divisi tra 2 squadre. In campo i frentani Scrosta e Paghera. Partita vinta dai bianchi, la squadra di Paghera, sui blu, squadra di Scrosta, per effetto del gol di Calcagni (Novara) al 17esimo del secondo tempo.


Andrea Sacchini