Pallamano. In serie A vincono Teramo, Città Sant'Angelo e Cus Chieti

Giornata d'oro per le abruzzesi che fanno il pieno di vittorie

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2318

Pallamano. In serie A vincono Teramo, Città Sant'Angelo e Cus Chieti




ABRUZZO. Non si ferma, dopo 18 turni, la serie vincente della Junior Fasano. Pugliesi ancora a punteggio pieno, dopo il 27-38 (p.t. 13-19) che chiude la partita in casa del Geoter Gaeta. De Santis e compagni mantengono così invariato il distacco sulle inseguitrici, prima fra tutte il Conversano; netto 43-24 (p.t. 18-12) per la squadra allenata da Trapani nel derby contro l’Intini Noci, col giovane terzino Di Maggio che risulta il miglior marcatore della gara, undici reti per lui.
Importante, nella corsa Play-Off, è la vittoria esterna della TeknoElettronica Teramo: gli uomini di Fonti hanno tutt’altro che vita facile in casa del CUS Palermo, dove conducono 12-15 al termine del primo tempo, prima di riuscire a portare a casa l’intera posta in palio, grazie al 26-27 finale. I tre punti conquistati valgono per gli abruzzesi il sorpasso sulla Semat Fondi e la conquista del terzo posto, ultimo utile per accedere ai quarti di finale del campionato. Vincono fuori casa anche le altre due abruzzesi, CUS Chieti e Città Sant’Angelo: uomini di Seca che s’impongono col punteggio di 31-43 (p.t. 17-20) a Putignano, mentre D’Arcangelo e compagni superano 25-29 (p.t. 16-17) la Lazio e ottengono la loro decima vittoria stagionale.
CUS PALERMO – TEKNOELETTRONICA TERAMO 26-27 (p.t. 12-15)

CUS PALERMO: Krasovec 10, Quaranta A. 3, Rosso 6, Laplaca 6, Gottuso 1, Ioppolo, Pupillo, Di Marzo, Errante, Tornambé, Cappelli, Quaranta D, Di Gregoli, Andò. All: Walter Pezzer.
TEKNOELETTRONICA TERAMO: Di Marcello M, Marano 2, Barbuti, Milosevic 8, Santucci 2, Murri 5, Lodato 1, Vaccaro 7, Bordoni, Di Giandomenico, Viscovich 2, Di Marcello P. All: Marcello Fonti.
ARBITRI: Politano – Reale.
PUTIGNANO – CUS CHIETI 31-43 (p.t. 17-20)

PUTIGNANO: Nebbia, Laterza V, Loiacono 4, Narracci 6, Gentile 1, Maggiolini 2, Notarangelo 2, Cianciaruso 6, Losavio 5, Laterza L. 4, Perrini, Cofano 1, Santoro, L’Abbate. All: Antonj Laera.
CUS CHIETI: Anzaldo, Colaprete, Giampietro 3, Paolucci, Pieragostino 5, Kankaras 7, Savini A. 5, Savini M. 4, Seca 5, Milia 2, Giuffrida 11, Rapposelli 1. All: Silvano Seca.
ARBITRI: Bassi – Scisci.

LAZIO – CITTA' SANT'ANGELO 25-29 (p.t. 16-17)

LAZIO: Mannocci, Pannelli 1, Paolone 2, Langiano 2, D’Angelo 8, Cenci, Geretto 5, Dovere M, Castaldo, Mastrodascio, Pagano 6, Truffini 1, Corrado, Dovere F. All: Giuseppe Langiano.
CITTA' SANT'ANGELO: Giansante, Colleluori 6, Facchini 6, Presutti 8, Remigio, D’Arcangelo 4, Marcello Gabriele 2, Zacchini, Collevecchio, Ciarrocchi, Rigante 3, Mariotti. All: Milan Milosevic.
ARBITRI: Cardone – Cardone
Classifica: Junior Fasano 54 pti, Conversano 45, TeknoElettronica Teramo 34, Semat Fondi 32, Città Sant’Angelo 30, CUS Chieti 24, Intini Noci 19, Geoter Gaeta 17, CUS Palermo 15, Lazio 9, Putignano 3.