CALCIO

Virtus Lanciano. Almici punta la Pro Vercelli a caccia del riscatto: «faremo risultato»

Il giovane difensore scuola Atalanta è un punto fermo di Gautieri

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1010

Virtus Lanciano. Almici punta la Pro Vercelli a caccia del riscatto: «faremo risultato»




LANCIANO. Prosegue la preparazione della Virtus Lanciano per l'importante gara di sabato con la Pro Vercelli. I frentani, che venivano da una lunga serie di 8 gare senza sconfitte, sabato scorso hanno ceduto allo stadio Biondi al quotato Brescia per alcuni errori individuali (vedi l'espulsione di Fofana, ndr) e per un po' di sfortuna (vedi le azioni non finalizzate soprattutto nel primo tempo, ndr). Chiaro che il tecnico Carmine Gautieri chiederà un pronto riscatto al cospetto di una diretta concorrente per la salvezza, con l'obbiettivo di staccarsi ancora di più dalle ultime 5 posizioni in classifica.
Con i piemontesi non ci sarà Fofana, espulso per fallo di reazione col Brescia, che ha beccato ben 3 giornate dal giudice sportivo. Out anche Vastola squalificato per un turno. Tra le fila della Pro Vercelli stop per Erpen.
Per quanto riguarda la formazione, con la squalifica di Fofana via libera per Turchi che affiancherà Piccolo e Falcinelli. Non è da escludere però l'impiego di Plasmati punta centrale con Piccolo e Turchi sugli esterni. A centrocampo Di Cecco e Paghera si giocano una maglia per sostituire Vastola.
Tra le sorprese di questa stagione c'è il difensore Alberto Almici, titolare quasi inamovibile per il tecnico Gautieri, che in conferenza stampa ha richiamato i suoi compagni alla massima attenzione in vista del match di sabato in casa della Pro Vercelli: «non possiamo sottovalutare l'avversario. Per noi è una partita importante e dobbiamo tornare a fare punti pesanti per la salvezza dopo la sconfitta col Brescia. Sarà un campo difficile e sappiamo che per loro sarà una gara da ultima spiaggia».
«La gara con la Pro Vercelli ricorda molto quella di qualche settimana fa in casa del Grosseto» – prosegue il numero 27 frentano – «dobbiamo essere attenti perché in caso di vittoria elimineremmo quasi definitivamente una diretta concorrente per la salvezza. Massima concentrazione e sono convinto che riusciremo a tornare in Abruzzo con un buon risultato per la nostra classifica».
Almici, classe 1993, è alla Virtus in prestito dall'Atalanta. Il sogno del giovane difensore ovviamente è quello di confrontarsi un giorno con la serie A: «è il sogno di ogni calciatore, ma ora sto bene a Lanciano e penso solo alla salvezza con questa maglia».
Non ha partecipato all'allenamento di ieri Turchi per un attacco febbrile. Out anche Spinazzola che ha lavorato solamente in piscina per il solito guaio alla caviglia. Preoccupazione invece per Mammarella, fermo per un fastidio al polpaccio, che verrà valutato nelle prossime ore. Ai box anche Amenta per un problema all'alluce.

Andrea Sacchini