SERIE B

Virtus Lanciano. Gautieri guarda già al futuro: «a volte le sconfitte aiutano a crescere»

La squadra ha ripreso ieri gli allenamenti in vista della trasferta di sabato con la Pro Vercelli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1208

Virtus Lanciano. Gautieri guarda già al futuro: «a volte le sconfitte aiutano a crescere»




LANCIANO. La Virtus Lanciano ieri ha ripreso la preparazione in vista del match esterno di sabato a Vercelli. Assente Casadei per infortunio mentre Vastola e Volpe non hanno partecipato alla seduta perché in permesso. La squadra di Gautieri è reduce dall'inatteso ko di sabato scorso al Biondi contro il Brescia. Una sconfitta che ha spezzato la serie di risultati utili consecutivi dei frentani, fermatasi ad 8. Al cospetto della penultima forza del torneo, che ultimamente però ha inanellato una buona serie di risultati e prestazioni, l'occasione è ghiotta per il riscatto e per allontanare ulteriormente gli ultimi 3 posti in classifica.
«È un peccato aver interrotto la serie di risultati positivi» – racconta il tecnico della Virtus, Carmine Gautieri – «un po' per demeriti nostri ed un po' per sfortuna. Probabilmente abbiamo sofferto l'impegno infrasettimanale di martedì a Modena. Pensiamo comunque alle prossime gare con l'obbiettivo di migliorare sempre di più la nostra classifica».
Decisiva nel ko col Brescia l'espulsione a fine primo tempo di Fofana per fallo di reazione su Daprelà: «fino a quel momento avevamo tenuto bene il campo e creato almeno un paio di occasioni per passare in vantaggio. Poi l'ingenuità del nostro giocatore ci è costata cara. Ci siamo difesi bene poi è stata fatale una palla inattiva. Sull'1-0 si è fatta dura per noi contro una squadra di grandi qualità».
«Ora guardiamo al futuro ed alla gara con la Pro Vercelli» – conclude Gautieri – «è chiaro che dopo tanti ottimi risultati conditi da buone prestazioni ci può stare una sconfitta. Dispiace sempre perdere ma a volte le sconfitte aiutano a crescere e noi dobbiamo dimostrare di essere maturi in questi momenti».
La squadra intanto ieri ha ripreso la preparazione in vista del match esterno di sabato a Vercelli. Assente Casadei per infortunio mentre Vastola e Volpe non hanno partecipato alla seduta perché in permesso.

LA NUOVA CLASSIFICA DOPO I POSTICIPI E LE PENALIZZAZIONI
Per effetto dei posticipi giocati ieri sera cambia decisamente volto la bassa classifica di serie B. Successo importantissimo per 1-0 del Bari a Vicenza. I galletti con questi 3 punti salgono a quota 29 lasciando il Vicenza al terzultimo posto a 28 punti.
Inoltre ieri il Novara è stato penalizzato di un punto perché il club non ha documentato agli organi federali il pagamento delle ritenute IRPEF relative alle mensilità di settembre ed ottobre. I piemontesi scendono a 35 punti, ad una lunghezza dalla Virtus Lanciano ferma a quota 34.
Per quanto riguarda la zona promozione infine il Verona ha ceduto a sorpresa al Bentegodi col Padova e vede allontanarsi le prime 2 posizioni occupate da Sassuolo e Livorno.
Andrea Sacchini