Pallamano. In serie A vincono Città Sant'Angelo e Teramo. Sconfitta per il Cus Chieti

I teatini dovranno lavorare ancora molto per restare in zona salvezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1853

Pallamano. In serie A vincono Città Sant'Angelo e Teramo. Sconfitta per il Cus Chieti




ABRUZZO. Gli occhi erano puntati sul derby al vertice tra Junior Fasano e Conversano. Alla Palestra Zizzi sorridono i padroni di casa, che vincono 29-26 (p.t. 14-12) e proseguono così una marcia positiva fatta di 17 successi consecutivi. Fasano tocca così i nove punti di vantaggio sui vice-campioni d’Italia, a quota 42. Dieci punti più indietro si piazza la Semat Fondi, che vince 27-31 (p.t. 11-16) al Pala Santa Filomena contro il CUS Chieti e tiene distante un punto la TeknoElettronica Teramo – che pure vince 32-25 (p.t. 15-11) in casa contro il Geoter Gaeta - nella corsa ai play-off.
A centro classifica consolidano le rispettive posizioni Città Sant’Angelo e CUS Palermo. Abruzzesi bravi a imporsi davanti al pubblico di casa sul Putignano: 35-23 (p.t. 18-11) al fischio di chiusura, Rigante con 13 segnature è il top-scorer della gara. Krasovec trascina invece i compagni nella conquista dei tre punti al Pala De Luca Resta, campo dell’Intini Noci. La partita termina 21-27, coi siciliani in vantaggio sul 9-16 al termine della prima frazione di gioco. Di seguito i tabellini tratti dal sito ufficiale della Federazione Pallamano (www.figh.it).

CITTA' SANT'ANGELO – PUTIGNANO 35-23 (p.t. 18-11)

CITTA' SANT'ANGELO: Giansante, Colleluori S. 4, Facchini 2, Presutti, Remigio 2, D’Arcangelo, Marcello Gabriele 5, Zacchini 3, Collevecchio, Ciarrocchi 2, Rigante 13, Colleluori F. 3, Memeo 1, Mariotti. All: Milan Milosevic.
PUTIGNANO: Nebbia, Laterza V, Cianciaruso 7, Narracci 6, Perrini, Romanazzi, Laterza L. 2, Gentile 6, Notarangelo, Santoro, Martino 2, Bombara. All: Antonj Laera.
ARBITRI: Romana – Romana.
CUS CHIETI – SEMAT FONDI 27-31 (p.t. 11-16)

CUS CHIETI: Anzaldo, Colaprete, Giampietro 7, Concas, Viola, Paolucci 3, Pieragostino, Kankaras 4, Savini M. 2, Seca 2, Milia 2, Giuffrida 2, Rapposelli, Savini A. 5. All: Silvano Seca.
SEMAT FONDI: Di Manno S. 4, Di Manno G, Djordjievic 8, Pestillo, Gionta, D’Ettorre 4, Di Cicco D, Riccardi 4, Lauretti, Di Palma, Di Cicco G. 2, Di Manno V. 1, Molineri 8. All: Giacinto De Santis.
ARBITRI: Boscia – Pietraforte.
TEKNOELETTRONICA TERAMO – GEOTER GAETA 32-25 (p.t. 15-11)

TEKNOELETTRONICA TERAMO: Di Marcello M, Leodori 1, Barbuti 1, Milosevic 8, Santucci, Murri 6, Lodato, Vaccaro 9, Cordoni, Di Giandomenico, Angeletti, Viscovich 6, Marano, Di Marcello P. 1. All: Marcello Fonti.
GEOTER GAETA: Cienzo, Amendolagine, Punzetti, Marciano, Fritegotto 3, Antonio 12, Onelli 4, Panariello 3, Martino 1, Antetomaso, Colaruotolo, Ponticella 2, Florio, Cicolella. All: Paolo Bettini.
Arbitri: Simone – Monitillo.
CLASSIFICA
Junior Fasano 51 punti, Conversano 42, Semat Fondi 32, TeknoElettronica Teramo 31, Città Sant’Angelo 27, Intini Noci 22, CUS Chieti 21, Geoter Gaeta 17, CUS Palermo 15, Lazio 9, Putignano 3.