Pallamano. Nel massimo campionato Vincono Cus Chieti e Teramo. ko il Città Sant'Angelo

In classifica sorride il Teramo che va ad un punto dal terzo posto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2072

Pallamano. Nel massimo campionato Vincono Cus Chieti e Teramo. ko il Città Sant'Angelo




ABRUZZO. A punteggio pieno, dopo sedici gare giocate, la Junior Fasano. I pugliesi espugnano anche il campo del CUS Palermo, imponendosi 26-32 (p.t. 11-18) con Tumbarello che risulta il miglior marcatore della contesa (10 reti). Rimane così invariato il divario della squadra di Ancona rispetto al Conversano, che pure ottiene l’intera posta in palio al Pala San Giacomo, contro il Città Sant’Angelo: più combattuta la prima frazione (16-12), rispetto a un secondo tempo che vede Di Leo e compagni prendere il largo, fino al 38-26 che chiude la gara.
È ancora apertissima la lotta al terzo posto, con Semat Fondi e TeknoElettronica Teramo che vincono entrambe e rimangono divise da un punto. I laziali, avanti in classifica, superano 24-33 (p.t. 13-20) il Putignano; la squadra allenata da Fonti, invece, fa suoi i tre punti al Pala De Luca Resta, contro l’Intini Noci. Il Teramo raggiunge il 14-21 nel corso dei primi 30′, poi deve fare i conti col ritorno della squadra di casa allenata da Iaia, fino al 28-30 al fischio di chiusura. La quinta gara di giornata coincide con il successo esterno, il quarto consecutivo in campionato, del CUS Chieti: 31-32 in casa della Lazio in una partita combattuta. Coi punti conquistati, gli abruzzesi salgono a quota 21 punti. Tabellini tratti dal sito ufficiale della Federazione Pallamano (www.figh.it).
LAZIO – CUS CHIETI 31-32 (p.t. 15-17)

LAZIO: Mannocci, Dovere, Pannelli 2, Paolone 3, Biader, D’Angelo 8, Cenci, Geretto 2, Corrado 4, Pagano 4, Truffini 8, Castaldo, Pelone, Valente. All: Giuseppe Langiano.
CUS CHIETI: Anzaldo, Ammirati, Giampietro 5, Concas, Viola 1, Paolucci 4, Pieragostino 3, Savini A. 6, Savini M, Seca 1, Milia 3, Giuffrida 9, Rapposelli. All: Silvano Seca.
ARBITRI: Cozzula – Manca.
CONVERSANO – CITTA' SANT’ANGELO 38-26 (p.t. 16-12)

CONVERSANO: D’Alessandro F. 2, Di Leo 5, Sperti 5, Fantasia 2, Recchia 4, D’Alessandro V. 3, Di Maggio 2, Tarafino 3, Napoleone 4, Colasuonno 4, Malena 4, Marrochi, Barattini, Mastroscianni. All: Francesco Trapani.
CITTA' SANT'ANGELO: Giansante, Facchini 2, Presutti 4, Florindi 2, Remigio 1, D’Arcangelo 3, Marcello Gabriele 5, Ciarrocchi, Colleluori 2, Pratense, Rigante 6, Mariotti, Zacchini 1. All: Milan Milosevic.
ARBITRI: Vairo – Balzano.
INTINI NOCI – TEKNOELETTRONICA TERAMO 28-30 (p.t. 14-21)

INTINI NOCI: D’Aprile 10, Lupo M, Laera A. 2, Conforti, Pulito 2, Recchia 7, Guagnano, Corcione 2, Sciatta, Laera, Vicenti 4, Piepoli 1, Ignazzi, Parisi. All: Domenico Iaia.
TEKNOELETTRONICA TERAMO: Di Marcello M, Marano, Barbuti, Milosevic 7, Santucci 1, Murri 5, Lodato 1, Vaccaro 7, Cordoni 1, Di Giandomenico, Viscovich 7, Di Marcello P. 1. All: Marcello Fonti.
ARBITRI: Coletta – Pinto.
CLASSIFICA
Junior Fasano 48 pti, Conversano 42, Semat Fondi 29, TeknoElettronica Teramo 28, Città Sant’Angelo 24, Intini Noci 22, CUS Chieti 21, Geoter Gaeta 17, CUS Palermo 12, Lazio 9, Putignano 3.