Rugby. Il Vasto ha ceduto nettamente 63-13 sul campo del Peligna

Anche la squadra giovanile capitola a L'Aquila

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1534

Rugby. Il Vasto ha ceduto nettamente 63-13 sul campo del Peligna




VASTO. Il Vasto Rugby porta a casa due sconfitte dalla doppia trasferta all’Aquila e Sulmona di domenica 17 febbraio. La formazione under 20 è stata sconfitta dai pari età del capoluogo per 92-0 mentre la seniores ha ceduto 63-13 al Peligna.
I baby Arciglioni hanno fatto il possibile per contrastare un avversario decisamente più forte qual è il XV giovanile dell’Aquila Rugby, squadra più forte e blasonata d’Abruzzo. Nel primo tempo D’Onofrio e compagni hanno contenuto il passivo a 36-0 per poi cedere qualcosa in più nella ripresa e tuttavia senza marcare alcun punto.
La prima squadra è tornata a segnare una meta dopo due gare a secco ma è servito evidentemente a poco a Sulmona contro il non irresistibile Peligna. I biancorossi però, ancora una volta fortemente rimaneggiati, hanno concesso troppo alle iniziative dei padroni di casa capaci di andare in meta ben undici volte. Per gli Arciglioni due piazzati messi a segno da Barattucci nel primo tempo e una meta tecnica assegnata dall’arbitro nella ripresa per un placcaggio senza palla su Pezzoli che si accingeva a ricevere l’ovale in area di meta dopo un bel kick pass del capitano Vitelli. Magra consolazione per gli adriatici. Domenica prossima entrambe le formazioni del Vasto Rugby sono attese dal recupero di campionato contro la Polisportiva Paganica sul campo di San Salvo Marina.