Basket. Successo facile 81-54 del Vasto tra le mura amiche col Mola

Partita senza storia e giornata di grazia per gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

816

Basket. Successo facile 81-54 del Vasto tra le mura amiche col Mola




VASTO. Le premesse dell’immediata vigilia lasciavano prevedere tutt’altra gara con le assenze annunciate di Marinaro e De Bellis, ma per coach Lotesoriere la tegola fra capo e collo è caduto quando meno se lo sarebbe aspettato perché un infortunio, che tutti confidiamo possa risolversi al più presto, lo ha privato anche di Mazzocca (all’andata fra le mura amiche andò a referto con 28 punti). Inizio tutto da dimenticare per la squadra viaggiante che nel primo quarto mette a canestro solo 8 punti, mentre Sergio e compagni arrivano a 23. Sbirciando sul PalaPoli di Molfetta, la San Michele Maddaloni mette paura ai padroni di casa che di punti ne mettono 6 e ne subiscono 22, ma poi raddrizzano il risultato per chiudere sul +11(71-60) e si conferma in prima posizione. Mentre la BCC Vasto va via in scioltezza senza lasciare alcuno spazio di recupero ai pugliesi che, a cavallo dell’ultimo mini riposo, si ritrovano sotto di 36 (68-32), recuperano qualcosa quando coach Di Salvatore mette sul parquet per gli ultimi dieci minuti Maggio (che mette anche due triple) con Bucci e Delli Quadri insieme a Sergio, Cimini e Ierbs. Di spicco ancora un collettivo con quattro uomini in doppia cifra: Sergio top scorer con 16, Marinelli 16, Di Lembo 13 e Di Tizio 12 e la BCC Vasto rimane incollata alla capolista con 26 punti, mentre le inseguitrici segnano il passo con il M.T. Benevento e lo stesso Maddaloni a 22, CUS Taranto a 20, Città di Airola e JuveTrani 18, con Venafro a 16 e Lanciano e Mola a 14 ai margini della zona play off. In fondo alla classifica il Delta Salerno (8 punti) sembrava spacciato, ma sta prepotentemente risalendo la china par arrivare quanto meno al play out che oggi coinvolge la Pall. Benevento e il Barletta a 10 ed il Monopoli a 12 con ancora nove gare alla fine della fase di qualificazione. Altre note positive sulla vittoria di oggi dei vastesi, oramai piuttosto ripetitiva, riguardano la degna cornice di pubblico in un PalaBCC che presenta un colpo d’occhio a dir poco entusiasmante: numericamente c’è una continua crescita ed una partecipazione sempre più importante in vista di confronti ad altissimo livello cominciando già da domenica prossima ospitando un Lanciano che sta girando a mille, a seguire c’è la trasferta di Benevento sponda Magic Team prima di tornare fra le mura amiche per il match dei match ospitando il Molfetta che, nel turno di andata, la spuntò a fil di sirena con quella famosa tripla tutta da dimenticare. Intanto le canotte bianco rosse si godono quanto fatto fino ad oggi, rimanendo saldamente con i piedi per terra e proseguendo passo dopo passo con la massima concentrazione perché tutti gli avversari vanno rispettati e tutte le gare debbono essere preparate nei minimi particolari con schemi e tattiche di gioco a misura per ognuno.
TABELLINO
VASTO: SERGIO 16(36’), MARINELLI 16(27’), DIPIERRO 27(27’), DI LEMBO 13(28’), DI TIZIO 12(27’), Maggio 8(16‘), Ierbs 6(15’), Cimini 2(17‘), Bucci 0(5‘), Delli Quadri 0(2‘). All. Di Salvatore.
MOLA: BRUNETTI 15(39’), ROTOLO 12(40’), MAIETTA 9(24’), CARULLI 6(30’), CIOCCA 6(39’), Fiore 2(7’), Pavone 2(8’), Gioiello 2(13’), De Bellis ne. All. Lotesoriere.
Arbitri: Santoro Barbara e Padula Francesco.
Parziali: 1°q 23-8, 2°q 46-25(23-17), 3°q 63-32(17-6), Finale 81-54(18-22).
BCC Vasto Tiri da 2: 20/46(43%), Tiri da 3: 11/17(65%); Tiri liberi: 8/14(51%), Falli 13.
Mola Tiri da 2: 15/33(45%), Tiri da 3: 3/21(14%); Tiri liberi: 15/21(71%), Falli 12.
Fallo Tecnico: Ciocca (34’:74-38). Fallo Antisportivo: Sergio (38’:78-44).