CALCIO

L'Aquila e Teramo pronte al derby di sabato: in palio punti pesanti di classifica

La gara è il recupero del match non disputato causa neve lo scorso 10 dicembre

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1512

 L'Aquila e Teramo pronte al derby di sabato: in palio punti pesanti di classifica




L'AQUILA. Meteo permettendo (è atteso un peggioramento delle condizioni meteorologiche nelle prossime ore, ndr) è tutto pronto allo stadio Fattori per il derby tra L'Aquila e Teramo, recupero della gara di campionato non disputata lo scorso 10 dicembre causa neve. All'epoca la gara fu sospesa nel corso del primo tempo sul risultato di 0-0 e per il regolamento della Lega Pro la stessa inizierà con lo stesso punteggio ma dal primo minuto della prima frazione di gioco. Calcio d'inizio sabato 9 febbraio alle ore 14,30 con diretta tv su RaiSport1.
Le 2 compagini arrivano all'appuntamento in condizioni psico-fisiche ideali. Nel Teramo il tecnico Roberto Cappellacci, dopo un avvio di campionato ricco di alti e bassi, sembra aver trovato la giusta quadratura del cerchio e la squadra è reduce da una striscia positiva di 5 partite con 4 vittorie ed un pareggio. L'Aquila invece, che è stata quasi un mese e mezzo senza i 3 punti, negli ultimi 3 incontri di campionato ha fatto bottino pieno con 9 punti su 9. In palio per entrambe le squadre c'è il consolidamento del proprio piazzamento play-off, con i rossoblù che con altri 3 punti potrebbero addirittura ambire al secondo posto avvicinando il Pontedera a solo 2 lunghezze.
Gli ingredienti per una bella gara ci sono tutti ma nel computo dello spettacolo va inserita anche l'importanza della posta in palio, che potrebbe frenare le 2 squadre che prima di tutto cercheranno di non perdere.
Le 2 squadre non si incontrano in campionato dalla stagione 2003/2004 nella ex serie C1. All'epoca doppio successo dei biancorossi per 2-1 al Fattori e per 3-0 al vecchio Comunale. Le 2 squadre negli ultimi mesi si sono già affrontate in Coppa Italia Lega Pro lo scorso settembre, quando L'Aquila vinse per 3-1 con reti di Colussi, Infantino e Carcione e rete della bandiera teramana di Bellucci.
«Nell'ultimo turno abbiamo sofferto i momenti giusti della partita e abbiamo portato a casa 3 punti fondamentali per la nostra classifica». Parole del tecnico dell'Aquila Maurizio Ianni, che ora mette nel mirino il derby col Teramo: «serve una gara perfetta. Non è una gara decisiva ma è importante perché un buon risultato ci avvicinerebbe al secondo posto in classifica. Vogliamo vincere per continuare la rincorsa.
«Siamo 2 ottime squadre» – conclude Ianni – «il Teramo sta facendo benissimo negli ultimi mesi. Sarà un derby equilibrato che potrebbe essere deciso dagli episodi, anche perché le 2 squadre stanno attraversando un ottimo momento di prestazioni e risultati».
Dello stesso avviso il tecnico del Teramo, Roberto Cappellacci: «sarà una gara equilibrata ma noi vogliamo far bene per i tifosi e per la classifica. Il derby con L'Aquila dirà molto sulla nostra forza e sulle nostre possibilità. Sognare non costa nulla ma vogliamo lottare fino in fondo perché siamo in zone alte di classifica e vogliamo restarci».
Il giudice sportivo intanto non ha squalificato giocatori di L'Aquila e Teramo. La gara verrà diretta da Riccardo Ros della sezione di Pordenone. Assistenti Cinzia Carovigno e Manuel Robilotta.
La Seconda Divisione Lega Pro invece osserverà un weekend di riposo e ripartirà domenica 17 febbraio.


Andrea Sacchini