CALCIO

Serie A. Domenica il Pescara si scontra con il Palermo che ha esonerato Gasperini

Il nuovo allenatore è Malesani. Il Pescara riprende oggi gli allenamenti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1347

Alberto Malesani

Alberto Malesani




PESCARA. Il Pescara riprenderà questo pomeriggio gli allenamenti al campo Vestina di Montesilvano in vista della trasferta, a questo punto decisiva per classifica e morale, di domenica a Palermo. Alla ripresa saranno assenti i nazionali Bjarnason, Cosic, Capuano, Caprari, Weiss e Quintero. Quest'ultimo tornerà domani ad allenarsi col gruppo dopo aver trascinato la Colombia alla vittoria del campionato sudamericano Under 20 ed essere stato eletto miglior giocatore della competizione. Proprio su di lui fioccano le richieste di alcuni tra i migliori club a livello internazionale, come confermato a più riprese dal presidente Daniele Sebastiani.
Atmosfera pesante intanto intorno alla squadra dopo il quarto ko consecutivo in campionato. Certo è che i limiti palesati dalla squadra in difesa ed in attacco vanno al di là dell'impegno e della volontà comunque espressi dalla squadra contro il Bologna. La speranza, giunti a questo punto della stagione, è che il gruppo riesca a cementarsi non perdendo la fiducia e la speranza di centrare una salvezza difficile ma non ancora impossibile.
Anche in casa Palermo il clima è tutt'altro che tranquillo. La gara di domenica, graduatoria alla mano, è una sorta di ultima spiaggia per i siciliani che proprio ieri hanno esonerato il tecnico Giampiero Gasperini. Fatale all'ex bandiera del Pescara di Giovanni Galeone il ko di domenica al Barbera contro l'Atalanta, ultima di una lunga serie di prestazioni e risultati deludenti. Al suo posto, Alberto Malesani il quale ha firmato un contratto con scadenza giugno 2013 con opzione di rinnovo in caso di salvezza. Malesani non allena dall'aprile scorso, quando fu sollevato dalla panchina del Genoa in favore di Gigi De Canio.
Ennesimo ribaltone dunque ordito dal patron Maurizio Zamparini, che aveva chiamato Gasperini il 12 settembre scorso in sostituzione dell'esonerato Giuseppe Sannino. Rottura quasi certa anche con l'Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco, che ad ore verrà sostituito da Giorgio Perinetti. Porte girevoli a Palermo anche perché proprio Perinetti pochi mesi fa aveva sostituito Pietro Lo Monaco.
Il Palermo è ultimo in classifica a quota 17 punti (a 3 lunghezze dal Pescara, ndr) in compagnia del Siena, che battendo nell'ultimo turno di campionato l'Inter ha riaperto il proprio discorso salvezza.
Nessuna novità infine sul fronte Kasami, la cui vicenda verrà definitivamente risolta entro questa settimana.
Andrea Sacchini