Pallavolo. La Sieco Service Ortona torna al successo superando 3-0 il Matera

Vittoria importantissima per gli abruzzesi in ottica salvezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2590

Pallavolo. La Sieco Service Ortona torna al successo superando 3-0 il Matera




ORTONA. La Sieco Service Ortona torna a vincere e lo fa nel modo migliore, con un secco 3-0 tra le mura amiche, sulla Coserplast Matera. Una vittoria meritata, in una partita che ha visto l'Impavida sempre avanti nel punteggio. E' stata ottima la reazione dopo la sconfitta di Molfetta nel turno infrasettimanale: Cetrullo, dopo lo stop forzato causa infortunio, è tornare a bombardare gli avversari con i suoi attacchi, ma tutta la squadra ha offerto garanzie in un match importante quanto delicato.
La partita. La Sieco deve fare a meno di Scio, infortunatosi in allenamento, e arriva così la convocazione per D'Alessandro (classe '97), schiacciatore del settore giovanile ortonese. La squadra di casa si presenta perciò in campo con Lanci al palleggio, Cetrullo opposto, Di Meo e Muagututia schiacciatori, Guidone e Simoni al centro, Zito libero. La Coserplast Matera risponde con Di Tommaso in regia, Pinerua opposto, Postiglioni e Corsini al centro, Janusek e Suglia schiacciatori, Casulli libero. Si inizia con una grande confusione tra le fila della formazione lucana, che costa alla stessa diversi falli di posizione. Ma la partita è più che mai aperta e viaggia sulle ali dell'equilibrio. Sul 9/9 c'è da registrare un brutto infortunio per Pinerua, costretto ad uscire in barella. Dopo i due tempi tecnici è l'Impavida ad essere in vantaggio (8/6-16/15). Nel finale la Sieco trova un break importante per la vittoria del parziale, che la porta sul 22/16. Un vantaggio di sicurezza, che permette a Lanci e compagni di chiudere 25/18.
La storia si ripete nel secondo set, con tanto di equilibrio tra le parti. Al primo tempo tecnico la Sieco è avanti (8/7). Un vantaggio che, tuttavia, cresce e si trasforma nel 16/13 del secondo time-out tecnico. Ma il parziale non è chiuso: la Coserplast recupera lo svantaggio e torna in parità. Poi nuovamente il break della Sieco che sembra poter chiudere (24/22), ma i lucani annullano nuovamente il gap. Si va così ai vantaggi, che sorridono all'Ortona, la quale trova la vittoria (27/25).
Nel terzo set gli Impavidi partono bene, mentre Matera sembra aver mollato la presa. Ne viene fuori un +3 Ortona al primo tempo tecnico (8/5). Vantaggio che aumenta nel secondo (16/11), con l'Impavida che sembra aver messo definitivamente le mani sull'incontro. Coach Nacci prova a scuotere i suoi chiamando un time-out (20/14). E così la Coserplast accorcia, costringendo anche coach Lanci a richiedere a sua volta una pausa (23/21). Al rientro in campo, però, la Sieco non sbaglia e porta a casa il risultato (25/22). Finisce 3-0, con il Palasport che può tornare ad esultare per un'importantissima vittoria. Tre punti che portano la Sieco Service Ortona a quota 27 in classifica, a -1 dalla Tonazzo Padova e +4 sulla Conad Reggio Emilia. E domenica ad attendere gli Impavidi ci sarà il Potenza Picena.

SIECO SERVICE ORTONA-COSERPLAST MATERA 3-0 (25/18-27/25-25/22)

SIECO SERVICE ORTONA: Cetrullo 17, Simoni 8, Guidone 6, D'Alessandro n.e., Lapacciana n.e., Muagututia 13, Pappadà, Sborgia, Di Meo 8, Lanci 1, Lipparini, Zito, Orsini n.e.
COSERPLAST MATERA: Matheus 11, Casulli, Percoco, Postiglioni 7, Berni n.e., Pinerua 1, Janusek 11, Suglia 2, Corsini 8, Di Tommaso 2, Rispoli, Gaetano.