Pallavolo. Brutta sconfitta a Molfetta per 3-0 per la Sieco Service Ortona

Abruzzesi praticamente mai in partita

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2304

Pallavolo. Brutta sconfitta a Molfetta per 3-0 per la Sieco Service Ortona




ORTONA. Un Molfetta in grande spolvero infligge un pesante 3-0 all'Impavida di coach Lanci. Una partita difficile in terra pugliese, contro una delle formazioni più in forma del campionato. Ortona ha provato a dare del filo da torcere alla squadra di coach Cichello, che tuttavia ha meritato a pieno titolo la vittoria.
Per quanto riguarda l'incontro, in casa Sieco Service Ortona si deve sopperire alla pesante assenza per infortunio dell'opposto Cetrullo, rimpiazzato da Orsini, oltre che di Sborgia, tenuto anch'egli a riposo per qualche acciacco fisico. Per il resto Lanci in cabina di regia, Muagututia e Lipparini schiacciatori, Guidone e Simoni al centro, Zito libero in fase di ricezione, e Pappadà in campo per ottimizzare la difesa ortonese. Tra le fila dell'Exprivia Molfetta Saitta forma la diagonale con l'opposto Van Dijk, Verhanneman e Ippolito sono la coppia di schiacciatori, Giosa e Giglioli i due centrali, Rizzo è il libero. La squadra locale parte subito in quarta, e al primo tempo tecnico è già avanti +3 (8/5). La Sieco non riesce a contenere la veemenza dell'avanzata pugliese e, così, al secondo time-out tecnico lo svantaggio aumenta (16/8). La superiorità del Molfetta in questo primo parziale è netta: la Sieco non trova sbocchi in attacco e il set si chiude 25/12.
Il secondo parziale riparte da dove il primo si era chiuso: dopo i due tempi tecnici, per l'Impavida lo svantaggio è già insormontabile (8/3-16/9). Entrano Di Meo e Lapacciana per Lanci e Orsini, ma l'andamento non cambia. Ancora una volta si palesa la superiorità di Molfetta che chiude 25/16.
La novità del terzo parziale è l'inserimento di Di Meo per Lipparini, con cui coach Lanci prova a dare più peso al suo attacco. La Sieco sembra più in partita, nonostante la prestazione dell'Exprivia continui ad essere di altissimo livello. Si arriva al primo time-out tecnico grazie alla palla di seconda di Saitta (8/6). Al rientro, si continua a viaggiare su queste distanze, fino al nuovo allungo della compagine pugliese (14/10), con Lanci che chiama un time-out. Ma la Sieco molla definitivamente la presa e al secondo tempo tecnico è sotto 16/10. Uno svantaggio troppo difficile da colmare contro un avversario così forte, nonostante nel finale Ortona riesca a portarsi a -2 (23/21). Il set si chiude 25/21 in favore dell'Exprivia Molfetta che può così festeggiare una vittoria per 3-0.
La sconfitta non stravolge i piani in casa Sieco: la squadra guarda già avanti e, domenica, arriverà in Abruzzo la Coserplast Matera.

EXPRIVIA MOLFETTA-SIECO SERVICE ORTONA 3-0 (25/12-25/16-25/21)

EXPRIVIA MOLFETTA: Morelli 6, Aprea, Van Dijk 10, Del Vecchio, Mattei 2, Verhanneman 9, Tamborra, Rizzo, Giglioli 5, Ippolito 9, Giosa 7, Saitta 3
SIECO SERVICE ORTONA: Cetrullo n.e, Simoni 3, Guidone 6, Lapacciana, Muagututia 7, Scio, Pappadà, Sborgia n.e, Di Meo 4, Lanci 1, Lipparini 3, Zito, Orsini 13