SERIE B

Virtus Lanciano. Presentati Plasmati e Spinazzola: «qui per conquistare la salvezza»

I due nuovi acquisti già a disposizione di Gautieri per la trasferta di Ascoli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1795

Spinazzola e plasmati




LANCIANO. Giorno di presentazioni e di nuove speranze per la Virtus Lanciano che ieri allo stadio Biondi ha presentato ufficialmente gli ultimi 2 acquisti del calciomercato invernale: Spinazzolo e Plasmati. Entrambi, per un motivo o per l'altro, hanno accettato di buon grado il trasferimento in Abruzzo. Spinazzola, in comproprietà tra Siena e Juventus, cerca un pronto riscatto dopo una prima parte di stagione da poco utilizzato nell'Empoli di Maurizio Sarri. L'ex centravanti del Vicenza invece, chiuso a gennaio dall'arrivo di Bojinov, cerca il pronto riscatto dopo gli ultimi campionati tutt'altro che esaltanti.
«La soddisfazione per essere arrivato al Lanciano è enorme» – fa il suo esordio Gianvito Plasmati – «sono qui con la voglia di far bene. Sono andato via da Vicenza per cercare di migliorarsi. Ora per me inizia una nuova parentesi della carriera e voglio affrontarla al mio meglio. Ho giocato contro il Lanciano e da fuori mi ha dato l'impressione di una squadra molto organizzata e difficile da affrontare. Ci sono tutti i presupposti per fare un gran bel finale di stagione».
Plasmati è già stato in Abruzzo nel lontano 2001 a Chieti dove giocò soltanto 5 partite: «ricordo con piacere l'esperienza con il Chieti perché fu la mia prima esperienza da professionista. Ero giovanissimo, ora torno a distanza di più di 10 anni. L'Abruzzo è una bella terra ed ho tutta la voglia di aiutare la Virtus a conquistare la salvezza. L'entusiasmo è lo stesso di quando ero ragazzino e sognavo di arrivare in serie A».
«Altre squadre mi volevano in serie B» – prosegue Plasmati – «ma mi ha convinto l'approccio del DS Leone che mi ha convinto della bontà del progetto del Lanciano. Anche il mister mi ha messo come prima scelta e questo mi ha riempito d'orgoglio. La Virtus era la soluzione migliore per me».
Dopo alcuni anni difficili, Plasmati cerca anche un rilancio a livello personale: «dopo gli anni difficili di Catania ho cercato di riprendermi la serie A, poi per una lunga serie di vicissitudini non ci sono riuscito. Ora senza rimuginare sul passato credo che qui a Lanciano si possa fare molto bene, poi ovviamente sarà il campo ad emettere l'ultimo giudizio».

LEONARDO SPINAZZOLA A LANCIANO PER CRESCERE
Felice del suo approdo in rossonero ovviamente anche Leonardo Spinazzola, esterno offensivo classe 1993: «voglio dare il meglio e voglio mettermi in mostra dando sempre il massimo. Cerco di giocare e di migliorare con grande impegno. Sono qui con grandissime motivazioni».
«Sono un esterno d'attacco veloce» – va avanti Spinazzola – «cerco il gol ma preferisco lavorare molto per i compagni e per la prima punta. La serie B è un ottimo trampolino di lancio, voglio mettermi in mostra con questa maglia».
Intanto in vista del prossimo match di campionato, lunedì ore 20,45 in casa dell'Ascoli, il giudice sportivo ha squalificato per un turno Minotti che non sarà della partita. Per quanto riguarda il mercato in uscita, infine, l'esterno d'attacco Pepe è stato richiesto dalla Nocerina.

Andrea Sacchini