Pallanuoto. L'Original Marines Pescara perde in casa 10-9 col Latina

Esordio amaro ma tante buone indicazioni per il tecnico Gobbi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1764

Pallanuoto




PESCARA. Fa male perdere 10-9 quindi di misura, all’esordio in campionato (serie B uomini), tra l'altro davanti a un folto pubblico amico. Ma il Pescara Pallanuoto può trovare motivi per sorridere ugualmente perché, con una squadra molto giovane che punta alla salvezza, ha comunque messo in grande difficoltà una corazzata annunciata quale il Latina. I laziali hanno fatto valere tutta la loro esperienza nei minuti finali, mentre i pescaresi hanno cominciato in salita dopo aver pagato dazio all’emozione e aver regalato almeno un tempo intero agli avversari. Poi c’è stata la bellissima rimonta, che ha entusiasmato gli spettatori, ma non è bastato per portare in cascina i primi punti della stagione. Sabato prossimo prima giornata completa del campionato mentre l'Original Marines Pescara tornerà in campo tra 2 settimane a Napoli. In piscina invece questo sabato l'altra formazione di Pescara, la Bustino Pallanuoto che nelle ultime settimane ha completato la propria preparazione in vista dell'esordio di campionato.

TABELLINO
ORIGINAL MARINES PESCARA: Zicolella, D’Andrea, Di Ferdinando, Lauri 1, De Ioris 3, Dei Rocini, Magnante, Provenzano, Collini, D’Aloisio 4, Gobbi, Iervese 1, Mambella. All. Gobbi.
LATINA: De Rossi, Proietti, Comuzzi, Volpe 3, Ciardiello, Luciano, D’Erme, Cardoni 1, Mauti 1, Mellacina 2, Caccavello 1, Depicolzouane 2, Giobbe. All. Sconnicchio.
ARBITRO: Castaldi.
PARZIALI: 0-3, 3-1, 3-3, 3-3.
NOTE: espulsione per tre falli a Provenzano (3° t.); superiorità numeriche Pescara 4-9 (+ 1 rigore), Latina 2-7 (+ 2 rigori); spettatori 400 circa.