IL FATTO

Serie A, Zeman verso l’addio con la Roma. Oggi la decisione

Incontro importante a Trigoria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1341

ZEMAN ROMA


ROMA. Zeman verso l’addio con la Roma, dove era arrivato l’estate scorsa, dopo aver portato il Pescara in serie A.
In riva all’Adriatico i tifosi non l’hanno ancora dimenticato. Complice un’annata disastrosa, è ancora vivo il ricordo di Zemanlandia e la stagione in cui il mister ha lanciato Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Marco Verratti. Oggi a Trigoria è previsto un incontro tra Baldini, Sabatini e il tecnico, e si deciderà cosa fare in futuro. L’addio del boemo sembra scontato e indiscrezioni parlano di un imminente arrivo di Zago o De Rossi che dovrebbero concludere la stagione in attesa del prossimo anno, quando sulla panchina potrebbero sedersi o Allegri o Mazzarri.
«Zeman è l'allenatore che abbiamo scelto in maniera quasi euforica», commenta Walter Sabatini, «pensando che avrebbe fatto fare ai ragazzi un calcio arrogante, prepotente: era un'esigenza forte e in questo lui è riuscito. La squadra ha il miglior attacco della serie A. Zeman lo abbiamo lasciato lavorare e lui ha immediatamente capito le potenzialità e le possibilità».
Dopo, però, qualcosa si è incrinato: «si è arrivati a una situazione, quella odierna, di poca soddisfazione rispetto a quello che la squadra riesce a produrre e adesso ci fermeremo un po' interrogandoci sui motivi che non ci hanno portato a fare cose congrue alle richieste, parlo di lavoro, di proposte». Dunque la panchina è sempre più in bilico e sull’Adriatico qualcuno torna a sognare.