Basket. Il Vasto vince e convince 87-78 in casa con lo Juve Trani

Riscatto immediato dei vastesi dopo il ko col Taranto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

920

Basket. Il Vasto vince e convince 87-78 in casa con lo Juve Trani


VASTO. La BCC Vasto torna prontamente alla vittoria mostrando sempre le spalle ad un avversario rimasto in gara con i 26 punti di Cupito e i 20 di Raffaelli, coach Di Salvatore ribatte con i 27 di Vincenzo Dipierro (top scorer di giornata), i 18 di Marinelli, i 15 di Sergio e gli 11 di Marinaro, con Di Lembo (9) vicino alla doppia cifra che mette una tripla per il +9(66-57) a sette minuti dalla fine. I padroni di casa si mettono avanti fin dalle prime battute, ma gli ospiti, quasi aleggiassero sul parquet i fantasmi “tarantini”, provano a rimanere in scia senza però mai riuscire ad annullare completamente lo svantaggio rimasto per lunghi tratti sopra la decina. I 5 punti di vantaggio al primo mini riposo (19-14) vengono amministrati ed incrementati sia al riposo lungo (+7:38-31) che all’ultima pausa breve (+9:58-49). Gli ultimi dieci minuti si aprono con altri due punti di Dipierro, ma un mini break a favore degli ospiti (0-8) provano a rimettere tutto in discussione con i pugliesi arrivati sul -3(60-57) a sette minuti dalla fine. Due tiri dalla lunga distanza in rapida successione partiti dalla mani di Vincenzo Dipierro e Massimo Di Lembo ristabiliscono il +9(66-57) portato avanti fino alla sirena finale con un 9/9 dalla linea della carità che permette a coach Di Salvatore di incamerare l’intera posta in palio. Giornata interlocutoria per quanto riguarda le prime posizioni della classifica con la vittoria delle cinque formazioni di testa con il Molfetta che mantiene la leader chip con 24 punti, a 22 seguono BCC Vasto e Maddaloni, a 20 M.T. Benevento e CUS Taranto, a 16 la Città di Airola, vincente a Lanciano, appaia la JuveTrani. A 14 resta fermo il Venafro che, sconfitto fuori casa, dal Molfetta, sarà il prossimo avversario della BCC Vasto chiamata a confermarsi anche lontano dalle mura amiche sempre aspettando un passo falso della capolista per tornare in vetta alla classifica e proseguire un cammino che da matricola, in un campionato niente affatto facile, l’ha vista diventare una protagonista in assoluto. Anche per la gara di oggi la cornice di pubblico sugli spalti del PalaBCC e lo spettacolo offerto dai tanti bambini durante il riposo lungo hanno contribuito a completare una torta oramai in bella mostra fin dalle prime battute di quest’Anno Sportivo da consegnare agli archivi dell’Associazione come uno dei più belli degli oltre quaranta di attività ininterrotta. Dopo la trasferta di Venafro il calendario propone due gare sul parquet amico con avversari di seconda fascia: Mola di Bari e Lanciano, poi c’è la trasferta a Benevento, sponda Magic Team, prima del big match ricevendo il Molfetta che, nella gara di andata, si aggiudicò l’intera posta in palio con un tiro dalla lunga distanza che, spesso e volentieri, si riaffaccia, ma che abbiamo abbondantemente dimostrato di avere oramai dimenticato guardando avanti perché i conti si faranno alla fine della prima fase, rimandandoli magari ai play off. 


TABELLINO
VASTO: DIPIERRO 27(34’), MARINELLI 18(31’), SERGIO 15(38’), Marinaro 11(28’), DI LEMBO 9(29’), DI TIZIO 5(26’), Ierbs 2(14’), Bucci ne, Maggio ne, Menna ne. All. Di Salvatore.
TRANI: CUPITO 26(33’), RAFFAELLI 20(36’), CANCELLIERI 11(32’), Fucek 9(29’), ARGENTO 8(24’), Panzarino 2(5’), Losurdo 2(8’), MARTI 0(3’), Cipri 0(12’), Argentiero 0(18’). All. Scoccimarro.
Arbitri: Cirinei Davide e Martelli Francesco di Livorno.
Parziali: 1°q 19-14, 2°q 38-31(19-17), 3°q 58-49(20-18), Finale 87-78(29-29).
BCC Vasto Tiri da 2: 25/51(49%), Tiri da 3: 6/22(41%); Tiri liberi: 19/22(65%), Falli 21.
Trani Tiri da 2: 24/50(48%), Tiri da 3: 3/14(42%); Tiri liberi: 21/24(85%), Falli 18.
Falli Tecnici: Fucek (28’:54-43) e Dipierro (32’:60-54).